Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Olio Essiccante: cos'è, la sua composizione e proprietà

In qualsiasi lavoro di riparazione e finitura, di norma vengono utilizzati molti materiali in legno. Per proteggere efficacemente l'albero dagli effetti dannosi di umidità, funghi e muffe, è impregnato con uno strato di olio essiccante.


Caratteristiche speciali

In epoca sovietica, l'olio di lino era quasi l'unico strumento utilizzato per il trattamento di edifici in legno e singoli prodotti. Ora il mercato dei materiali è molto più alto, l'industria offre un'ampia selezione di rivestimenti più moderni e pratici. Tuttavia, ammiratori di olio essiccato esistono ancora oggi.

L'uso di olio essiccante può aumentare significativamente la durata delle strutture in legno, che è particolarmente importante per le travi, in quanto sono altamente sensibili all'acqua e alla condensa.

Inoltre, l'impregnazione di questa composizione protegge efficacemente il rivestimento dalle fluttuazioni di temperatura, dall'alta umidità e dagli effetti atmosferici distruttivi di tutti i tipi.



Quando si tratta il legno con olio di lino, su di esso si forma un film che è duro ma allo stesso tempo plastico. Che protegge il materiale dagli effetti collaterali esterni, così come dall'aspetto della muffa e della riproduzione fungina. È l'olio di lino che impedisce al legno di marcire e, inoltre, il suo utilizzo riduce notevolmente il consumo di smalti e vernici.che può essere utilizzato come materiale di finitura. Di norma, l'olio di lino viene applicato in 2-3 strati e quindi verniciato solo con vernici.

Un altro indubbio vantaggio della soluzione è il prezzo basso e la disponibilità. In sostanza, l'olio di lino è preso per la decorazione d'interni, ma l'uso nello spazio aperto causa solo un effetto temporaneo, che richiede il rivestimento obbligatorio con vernici o vernici in futuro.



Specifiche tecniche

Il meccanismo dell'olio essiccante si basa sulle proprietà fisiche dei suoi componenti costitutivi.

Se l'olio vegetale viene applicato su qualsiasi superficie e lasciato all'aria aperta, quindi sotto l'influenza del calore, della luce solare e dell'ossigeno, inizia ad addensarsi. Se l'olio viene applicato in uno strato sottile, si asciuga e forma una composizione semi-solida.. Questa qualità è caratteristica di tali oli, il cui principale componente è l'acido linolenico e linoleico. Inoltre, più alta è la concentrazione di questi acidi, più pronunciati mostrano la proprietà della solidificazione.

Negli oli di diversi tipi il contenuto di questi componenti di solito varia. Ad esempio, nell'olio di lino rappresentano l'80%, nella canapa 70%, ma in girasole e noci il loro contenuto è inferiore dal 30 al 45% e, naturalmente, nell'olio d'oliva, l'acido è del 40%.

Gli oli a base minerale non contengono affatto acidi grassi da acidi, a causa dei quali non si seccano nell'aria.

Tuttavia, nella sua forma naturale senza trattamento termico, gli oli vegetali sono ossidati abbastanza raramente, anche se contengono quantità significative di acidi grassi. Ecco perché Per stabilizzare il legno e ridurre il periodo di asciugatura, la composizione viene lavorata e vengono introdotti i siccativi. - vari sali metallici, che riducono significativamente il tempo di indurimento dell'olio. A causa di questa composizione, l'olio essiccato dopo l'essiccazione può essiccare da 6 a 36 ore, ma, di norma, i mezzi moderni si induriscono entro 24 ore.


La durata di conservazione della vernice di qualsiasi tipo è di almeno 3 anni.

tipi

Oggigiorno sul mercato ci sono vernici con diverse composizioni e sfere di utilizzo.

naturale

Questo è un tipo di rivestimento realizzato con materie prime ecocompatibili ed è quindi assolutamente sicuro per la salute umana. Una parte del siccativo ha una piccola percentuale, quindi la velocità di indurimento di tale rivestimento è leggermente superiore rispetto agli altri tipi di olio essiccante.

Il prodotto naturale ha un colore giallo senza corpi estranei e sedimenti sul fondo del serbatoio.

Questo prodotto è fabbricato in conformità con i requisiti di GOST, in base ai quali sono impostati i suoi parametri tecnici:

  • la proporzione di olio agli essiccatori - 97 a 3;
  • l'assenza di qualsiasi odore di reagenti chimici;
  • indurimento a t 20-22 gradi;

  • tasso di polimerizzazione - 24 ore;
  • livello di acidità - inferiore a 5 mg / KOH;
  • la presenza di componenti contenenti fosforo non è superiore allo 0,015%;
  • densità del materiale -0,95 g / m³.

Tale olio di lino è popolare per la lavorazione di casse di legno e altri elementi che non richiedono ulteriore verniciatura.


semi-naturale

Il componente principale di questo olio sono gli oli, la cui concentrazione è leggermente inferiore rispetto alle varietà naturali di olio essiccato. Di norma, la loro quota non supera il 55% del volume totale. Gli oli base sono diluiti con essiccatori e solvente. Questo prodotto appartiene a un gruppo di prezzi inferiore rispetto a tutte le altre opzioni di copertura e viene spesso utilizzato come additivo.

A proposito, puoi conoscere il suo scopo con una marcatura speciale:

  • il - si aggiunge alle vernici e alle pitture destinate alle opere esterne;
  • PV - utilizzato nella preparazione del mastice;
  • SM - Combina con primer per migliorare la qualità del rivestimento murale e dei rivestimenti del soffitto.

Il solvente nella composizione di oxol le arriverà un forte odore sgradevole, che, per di più, non erode per molto tempo. La composizione semi-naturale trattata in superficie si consuma abbastanza rapidamentepertanto, il legno trattato necessita necessariamente di rivestimenti con vernici o smalti.


combinato

Questo tipo di olio essiccante è prodotto dall'ossidazione di oli naturali solidificanti e dall'introduzione di un solvente, e la proporzione di questi ultimi rispetto agli oli è di circa 30-70. Questa composizione non è praticamente utilizzata per le finiture decorative, è più comune nella produzione di colori ad olio tipo K2 / K4 / K12 - per lavori interni e K3 / K5 - per facciata.

La composizione è trasparente con una leggera lucentezza giallastra, lo strato applicato si indurisce in 24 ore.


sintetico

La principale differenza di questo tipo di olio di essiccazione dagli altri è l'uso di una composizione sintetica invece di olio naturale, inoltre, tali composti non hanno i requisiti di GOST, i loro standard e standard per il rapporto tra i componenti principali sono regolati da TU.

Di norma, tali prodotti hanno un prezzo basso, tuttavia, e la loro qualità corrisponde al costo - il rivestimento non è igroscopico e ha un odore molto sgradevole. Non ha senso usarlo per la finitura.. Queste vernici sono state utilizzate nella produzione di soluzioni di gesso e miscele di stucco.


composito

I componenti principali di tali liquidi sono oli ossidati e benzina diluiti con colofonia. Molto spesso prendono olio di semi di lino, semi di cotone e olio di colza. Questi oli essiccanti adatto per piastrellatura come base per il rivestimento e la verniciatura dello smalto.

produttori

In Russia, la vernice è prodotta da grandi aziende di vernici e vernici:

  • "Fabbrica di vernici e vernici Kotovsky" (Regione di Tambov);
  • "Fabbrica di vernice e smalti Perm" (Perm);
  • "Società di gestione ZLKZ" (Sergiev Posad);

  • "Fabbrica di vernici Ufa" (Bashkortostan);
  • "Vernice Azov e impianto di verniciatura" (Regione di Rostov);
  • "Impianto sperimentale Bobrovsky" (Regione di Sverdlovsk).

Per molti decenni, l'olio di lino è sempre una domanda crescente da parte dei consumatori. Questo è il motivo per cui la sua produzione è fatta da ben note e grandi imprese.

I prodotti più popolari dei seguenti marchi:

  • "Tex". Questa azienda realizza l'olio essiccante già preparato per l'impregnazione. È disponibile per la vendita in contenitori da 0,5 a 8 kg. Le caratteristiche distintive dei prodotti di questo marchio sono l'alta velocità di indurimento, una significativa riduzione del consumo di vernice durante la finitura. Questa vernice può essere acquistata come un primer.
  • "Cocchiere". Produce un agente impregnante in stretta conformità con i requisiti di GOST e di tutti i SanPiN. Le merci arrivano nei negozi in forma imballata, il peso del contenitore è di 0,8-20 kg.

  • isolare. È considerato uno dei materiali di altissima qualità, l'imballaggio è prodotto in contenitori da 0,5 a 200 litri. Lo svantaggio di questo marchio è quello di chiamare il fatto che producono olio di lino solo per ordinare e solo grandi quantità all'ingrosso.
  • "Vesta-Color". Offre olio di lino sia all'ingrosso che al dettaglio. L'impregnazione prodotta da questo produttore è caratterizzata da una qualità eccezionale e da eccellenti proprietà prestazionali.
  • "Khimtek". Impegnato nella questione degli oxoli da oltre vent'anni. Il prodotto di questo marchio ha una qualità decente e un prezzo accessibile per il russo medio. I negozi arrivano in un contenitore di vari volumi, in modo che ogni consumatore possa acquistare l'imballaggio che corrisponde al suo ambito di lavoro.


La vernice dei marchi elencati nel corso degli anni ha dimostrato la sua praticità e alta qualità, motivo per cui sono questi produttori a preferire la scelta per l'impregnazione.

Come si fa da soli?

Se non hai l'opportunità di andare all'edificio o al negozio di ferramenta, ma un sacco di olio vegetale si è accumulato in casa, allora è abbastanza possibile fare l'essicazione dell'olio con le tue mani. Il più delle volte a casa usano semi di lino e olio di semi di girasole.

Per la produzione domestica di impregnazione basata sulla composizione del lino è necessario:

  • contenitore metallico (lavabo o secchio, tegame o mestolo);
  • fonte di calore (gas o fornello elettrico);
  • colofonia;
  • permanganato di potassio;
  • equipaggiamento protettivo personale (respiratore e guanti di gomma).


La tecnologia per la produzione di olio per l'essiccazione è semplice: per cominciare, l'olio viene versato in un recipiente e portato gradualmente ad ebollizione - avviene a 110 gradi. A questo punto, l'olio inizia a rilasciare l'acqua contenuta nella sua composizione, inizia a evaporare e le bolle si formano sulla superficie. Quindi, l'olio viene bollito per circa 4 ore. Con questo è importante che la temperatura del liquido non superi i 160 gradi.

Attenzione: l'olio di lino è un materiale combustibile a rischio di incendio, quindi non è possibile versare olio nel serbatoio fino alla sommità - riempire il contenitore con non più della metà.


Al termine dell'evaporazione, un disidratante viene introdotto in un olio essiccato addensato in un rapporto di 30 g di sostanza per litro di olio. Al momento dell'aggiunta di questo componente inizia una forte formazione di schiuma, che può causare lesioni e ustioni. Per evitare che ciò accada, l'essiccante viene somministrato gradualmente in piccole porzioni, dopo di che l'effetto termico viene aumentato a 200 gradi e continua a cuocere la composizione per altre 3-5 ore.

Per verificare la prontezza della soluzione, è necessario inserire una piccola goccia di "homegrown" sul vetro ordinario e, se è trasparente, la soluzione può essere utilizzata.

Come essiccante principale utilizzare una miscela di colofonia con manganese nel rapporto di 20 a 1e la prima colofonia viene portata allo scioglimento e solo allora il misto al permanganato viene mescolato.


L'olio di essiccazione del girasole protegge anche in modo sicuro legno o compensato, così come il liquido a base di lino, l'unica differenza è nella tonalità di finitura - olio di lino su olio di girasole darà un tono più leggero.

Qualunque sia il modo di auto-preparazione per l'essiccazione dell'olio, il principio principale rimane la necessità di rimuovere tutta l'acqua dall'olio e di ottenere l'ossidazione di varie impurità. Questo può essere ottenuto solo con il trattamento termico a lungo termine, quindi è necessario essere pazienti e dispositivi di protezione e fare attenzione al rispetto delle norme di sicurezza antincendio e di buona ventilazione.


Ambito di utilizzo

Lo scopo dell'essiccazione dell'olio è direttamente correlato alle sue varietà e composizione.

Ad esempio, le soluzioni naturali sono ampiamente utilizzate per l'adescamento di superfici in legno e metallocosì come i rivestimenti intonacati porosi. Inoltre, il materiale viene utilizzato per l'allevamento di mastice, vernici spesse, paste lubrificanti e vari mastici. Le impregnazioni di lino sono spesso trattate con porte e finestre prima di finire il colore.

Il seme di lino della canapa è adatto solo per i rivestimenti di primer di tutti i tipi, diluendo smalti, vernici e facendo dello stucco.



L'ossido di essiccazione ha caratteristiche fisiche e tecniche, grazie alle quali è possibile utilizzarlo insieme a un'ampia varietà di materiali pittorici. Si fa notare che i film di oxol hanno una buona densità e lucentezza lucida, nonché resistenza a fattori avversi esterni. Questo olio di lino viene profondamente assorbito da qualsiasi superficie da trattare, quindi viene utilizzato per proteggere strutture in legno, capriate e pavimenti.. Tuttavia, non è raccomandato l'uso per la finitura del pavimento.

La composizione combinata è un'oliva polimerica, ottenuta come risultato della disidratazione degli oli con l'aggiunta di acquaragia (la percentuale è del 30%), tale olio essiccante ha trovato la sua applicazione nella produzione di gomme spesse.


L'impregnazione alchidica è formata da resine diluite con solventi chimici e vari oli modificati. Queste soluzioni sono più pratiche e più economiche delle soluzioni naturali, poiché vengono utilizzati solo 300 kg di olio per produrre 1 tonnellata di olio essiccante. Tali composti sono ottimali per la lavorazione del legno. e proteggerlo dagli effetti negativi degli agenti atmosferici.

L'olio di essiccazione composito ha un costo relativamente basso, quindi la domanda è costantemente elevata. È usato per la diluizione efficace degli smalti durante i vari lavori di pittura.. Non dovresti prenderlo per l'impregnazione, dal momento che quasi tutto il film rimarrà sulla superficie del legno. Dovrebbe concentrarsi sul fatto che questa composizione ha un odore sgradevole piuttosto forte, ed è piuttosto problematico salvarlo dalla stanza. Pertanto, tutto il lavoro va svolto al meglio sia all'aperto che in un appartamento con una buona ventilazione.


Riassumendo tutto quanto sopra, possiamo concludere che le principali aree di essiccazione possono essere considerate:

  • innesco di superfici intonacate e cemento per la verniciatura;
  • produzione di mastici e mastici;
  • impregnazione di prodotti in legno;
  • fabbricazione di mastice;
  • preparazione di alta qualità di pitture ispessite per il lavoro;
  • diluizione di vernici liquide e smalti.

Consumo per 1 m²

L'olio di lino viene applicato abbastanza abbondantemente per il trattamento superficiale, questo permette alle fibre di legno di immergersi bene. Se è richiesta una profonda penetrazione della composizione, l'olio di essiccazione dovrebbe essere riscaldato a 80-90 gradi.

Per quello per trattare 1 metro quadrato di superficie, è necessario 130 ml di olio essiccato. Di regola, questo volume è sufficiente per 2-3 livelli. Tuttavia, in alcuni casi è necessaria un'ulteriore impregnazione.

Se l'olio di lino viene usato per la diluizione della vernice, allora non esiste una proporzione rigorosa in cui diluire la composizione - l'olio viene iniettato fino a quando la vernice raggiunge una consistenza adatta all'uso, cioè fino a quando la composizione non acquisirà il grado desiderato di densità. Questo metodo può ridurre significativamente il consumo di vernice e, di conseguenza, il costo di esso senza il minimo danno alla qualità del lavoro di verniciatura.


applicazione

Ci soffermeremo sulla tecnologia dell'uso del legno di lino per l'impregnazione del legno.

Per cominciare, tutti gli elementi in legno sono puliti da polvere, sporco e sgrassato. Per applicare uno strato di vernice, utilizzare un pennello con setole lunghe, un rullo di vernice, uno spruzzatore di vernice o un semplice tessuto di cotone. Soprattutto, il più possibile della composizione dell'olio viene applicato al rivestimento in legno..

Dopo che l'olio di lino è stato assorbito, è necessario applicare un altro strato e ripetere i passaggi finché la superficie da trattare non è in grado di assorbirla.


Successivamente, il prodotto deve essere asciugato. Per fare questo, dovrebbe essere messo in un luogo caldo e asciutto. Non è necessario utilizzare sistemi di riscaldamento aggiuntivi.

Importante: a volte dopo aver usato l'olio di lino, rimane un po 'di impregnazione e gli strumenti con cui viene applicato. Va ricordato che l'impregnazione si riferisce a materiali con alta classe di rischio di incendio e qualsiasi tessuto che cade sull'olio di lino, è incline al fuoco. Pertanto, devono essere conservati in un luogo ben protetto, lontano dalla fonte di fuoco.

Tempo di asciugatura

Il tempo di indurimento della vernice dipende direttamente dal tipo di impregnazione e dal metodo della sua applicazione:

  • I piccoli prodotti sono impregnati in modo caldo in un bagno di acqua calda: il materiale lavorato viene posto in un serbatoio con olio bollente per 4-8 ore e quindi asciugato per circa 5 giorni.
  • Se un po 'di piombo rosso viene introdotto in tale vernice, l'albero sarà pronto per l'uso molto più velocemente - in 2-3 giorni.
  • L'impregnazione con l'aggiunta di cherosene si asciuga per circa 48-72 ore, ma le composizioni a base di olio di lino, trementina e paraffina saranno pronte per l'uso dopo 2 giorni.
  • Asciugare la cera con una cera si asciuga anche per circa 2 giorni. In rari casi, potrebbero essere necessari 3 giorni per immergere completamente e indurire.

Consigli

Quando acquisti una vernice, è molto importante concentrarti sui seguenti punti:

  • Il lino naturale ha sempre un colore marrone scuro, quindi se hai un liquido trasparente davanti a te, allora c'è un'alta probabilità che questa sia una composizione o semplicemente un falso.
  • Nella bottiglia non ci dovrebbero essere sospensioni e impurità di sostanze estranee.
  • Prestare particolare attenzione alla composizione del prodotto proposto, che è indicato sull'etichetta e sull'etichetta stessa. На ней в обязательном порядке должен быть указан производитель олифы и его координаты, а также используемый ГОСТ либо ТУ и инструкция по использованию.
  • Non sarà superfluo assicurarsi di avere un certificato di conformità e un certificato igienico-sanitario.
  • Tieni presente che l'olio di lino composito non si asciuga affatto perché è costituito da oli vegetali. Non sarà in grado di decorare su vernici, né vernici. Questo liquido ha una colorazione rossastra.
  • Anche il rivestimento applicato dalla composizione a base di resine petrolifere ha le sue caratteristiche: o lo scrub o, come nel caso dell'olio essiccato, non si asciuga. Tale olio di semi di lino è abbastanza economico e ha un colore chiaro.
  • Scopri recensioni e consigli professionali.

Come cucinare da soli, vedi sotto.

Lascia Il Tuo Commento