Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Quale tessera scegliere per il pavimento

Le piastrelle di ceramica sono lastre di argilla cotta, che sono posate sul pavimento o sulle pareti per migliorare le loro prestazioni. Le piastrelle in ceramica sono disponibili in varie forme e dimensioni: da un quadrato standard a forme di mosaico complesse.

A seconda della posizione della disposizione delle piastrelle, è suddivisa in pavimento, parete, decorativo, pavimentazione.

Le piastrelle per pavimenti sono la scelta più comune come pavimentazione per ambienti con alto traffico, alti livelli di umidità e inquinamento: in cucina, nel corridoio, bagno e toilette. Si differenzia da ciò che è posto sulle pareti da un alto livello di resistenza e resistenza ai carichi d'urto.

Classe di piastrelle

La classe delle tessere è indicata dai numeri romani PEI I (II, III, VI, V) o dall'arabo 1 - 5.

La piastrella di prima classe è progettata per ambienti a traffico limitato, in cui il movimento viene effettuato senza scarpe o con scarpe morbide - bagno, camera da letto.

Piastrella di seconda classe per la posa nei salotti di case di campagna, in quei luoghi in cui il movimento viene effettuato in pantofole.

La tessera di terza classe è posata sul pavimento in luoghi di movimento di media intensità in scarpe normali (piccoli uffici, stanze in alberghi, alloggi in un appartamento, inclusa una sala), ma escluse le aree ad alto traffico: corridoi, atri e scale.

La quarta classe di piastrelle ha le caratteristiche di resistenza all'usura, è resistente all'abrasione e viene utilizzata non solo in cucine, corridoi di locali residenziali, ma anche in negozi, ristoranti e sale per la registrazione.

La quinta classe di piastrelle è la più resistente, è prevista nelle sale degli aeroporti, stazioni ferroviarie, stazioni della metropolitana. Questa classe è utilizzata principalmente per spazi pubblici.

Quindi, puoi tranquillamente portare 3-4 tessere di classe nell'appartamento. Se non riesci a trovare il marchio di classe sul pacco e il venditore non può aiutarti, prova a determinare la classe in base al peso: più pesanti sono le tessere, più forte e durevole è la superficie.






7 foto

sicurezza

Una piastrella sul pavimento comporta un certo grado di rischio per la salute: quando è bagnata, la sua superficie diventa scivolosa. Per determinare il grado di sicurezza ha anche le sue designazioni che indicano il coefficiente di attrito. Più è alto, più è sicura la tessera. Il più pericoloso in cui il coefficiente non raggiunge il valore di 0,19. Piastrella, che fornisce sicurezza relativa, ha una marcatura 0,39-0,75. Il più sicuro con un valore di 0,75 o superiore.

La superficie lucida della piastrella riduce significativamente il valore di sicurezza. Nell'area di lavoro in cucina (accanto al fornello e al lavello), nella stanza da bagno è meglio posare le mattonelle ruvide. La piastrella opaca e ruvida di alta qualità è facile da rimuovere dallo sporco e dal grasso e, contrariamente all'illusione di molti, non ostruisce i pori, anche se ha una struttura di legno.






tipi

Gres porcellanato - piastrelle per pavimenti a base di caolino, sabbia quarzosa e feldspato. È fatto premendo a una temperatura di 1300 gradi. La struttura è omogenea, che consente di essere utilizzata per la posa a pavimento in zone ad alto traffico. Inoltre, questo materiale è resistente agli ultravioletti e non cambia colore durante l'intera vita utile, quindi può essere posato non solo in cucina, ma anche sul pavimento di una veranda aperta. È resistente al gelo, quindi è una scelta eccellente per le case estive senza un sistema di riscaldamento. Inoltre, le piastrelle di porcellana non attraggono la polvere.

I seguenti segni sono sulla confezione con piastrelle in granito ceramico:

  • Piedi su uno sfondo scuro - piastrelle del pavimento
  • L'immagine del piede sullo sfondo ombreggiato aumenta la resistenza all'usura
  • Fiocco di neve - resistenza al gelo.

Quando si sceglie un gres porcellanato levigato, ricordarsi che è molto scivoloso e, nonostante la sua forza, può perdere lucentezza nel tempo se lo si cammina su scarpe da strada.

Piastrella su una base porosa. Questo tipo di piastrelle non è adatto per il bagno e la cucina. Durante la produzione, viene sparato una volta, a causa del quale ha una struttura troppo porosa. Più pori, meglio la piastrella assorbe l'umidità. Può essere posato sul pavimento solo in locali residenziali.


Maiolica - piastrelle a doppia cottura, che comprende l'argilla della cava, carbonato, sabbia e ossido di ferro. La differenza di questa piastrella dagli altri è il modello resistente all'usura, che viene applicato non allo strato superiore, ma all'intera profondità del quadrato di piastrelle. Inoltre, la piastrella è perfettamente resistente agli acidi. Di solito è usato come elemento decorativo, in quanto è molto costoso.

Le tessere di mosaico sono le più facili da installare. Consiste di piccole parti incollate su una griglia o su una carta. Per la posa è sufficiente preparare la base, tagliare la forma desiderata della piastrella e incollarla sull'adesivo per piastrelle.

I pavimenti in cotto toscano sono usati esclusivamente per il design, non per le soluzioni di design. È fatto per estrusione dall'argilla, non è smaltato, ha un piccolo spessore (non più di 3 mm) e una struttura molto porosa. Di conseguenza, la porosità non tollera umidità e luoghi di alto inquinamento. Ma la piastrella cottaforte - adatta al pavimento in misura maggiore. È già coperto con smalto e ha tutte le proprietà necessarie del rivestimento del pavimento per la cucina.

Gres Gres è un gres porcellanato con aggiunta di mica. Ha una forza massima vicino al granito naturale.

Pietra naturale - Pavimento non molto confortevole per la cucina. È costoso, difficile da maneggiare e stile e, soprattutto, la pietra macinata è molto scivolosa, specialmente il marmo. Quindi, se davvero fai il pavimento in marmo, poi in cucina, dove i proprietari praticamente non cucinano.


Dimensioni e colore

I progettisti sono giunti da tempo alla conclusione che in stanze piccole è meglio mettere piastrelle per pavimenti di piccole dimensioni. Grandi lastre di gres porcellanato si affacciano in una piccola cucina in modo vantaggioso solo quando hanno un motivo di pietra naturale o simile ad esso, lisciando le giunture tra le lastre. In altre parole, quando viene creato l'effetto di un pavimento monolitico.

Un disegno più frazionato in una piccola cucina non mangia spazio e conferisce al pavimento un aspetto elegante.


Prima di acquistare una serie di piastrelle, verificare che la dimensione effettiva corrisponda a quella indicata sulla confezione. Non è necessario misurare ciascuna piastrella, è sufficiente misurarne una per ogni confezione. Succede che le piastrelle differiscono di un paio di millimetri, questo porta a difficoltà quando si uniscono e formano un rivestimento liscio.

Per quanto riguarda il colore, l'opzione migliore per ottenere l'armonia ottica dello spazio è il colore della piastrella più leggero rispetto all'intero interno di un paio di toni. Più scura è la piastrella, più attrae l'occhio e più polvere e graffi sono visibili su di essa. Più la piastrella è chiara, più sono visibili le macchie e la sabbia.

Se intendi posizionare le tessere in diagonale o a scacchi, allora sai, a seconda della direzione di posa, visivamente restringerà o espanderà lo spazio. È anche importante sapere che lo stucco scuro tra le cuciture allarga la percezione del pavimento. La malta per abbinare la piastrella leviga la superficie rendendola omogenea. Tuttavia, lo stucco leggero diventerà ancora scuro durante il funzionamento. Può essere restituito alla sua purezza originale usando un generatore di vapore.






Guarda il video: Ristrutturazione bagno completo carta da parati e doccia integrata filo pavimento (Giugno 2019).

Lascia Il Tuo Commento