Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Lampadine a incandescenza

Non importa quanto siano lontani i progressi nella produzione di vari dispositivi di illuminazione, una semplice lampada a incandescenza continua a non perdere la sua leadership nel mercato.

Caratteristiche, vantaggi e svantaggi

Una lampada a incandescenza è un recipiente di vetro, solitamente a forma di pera, alla cui base si trova una base metallica. Con questo cappuccio, viene effettuato un collegamento al portalampada in cui verrà utilizzata la lampadina.

All'interno del vaso di vetro c'è un filo metallico, più spesso è fatto di tungsteno, quando la luce è accesa, le scariche elettriche passano attraverso di esso, che riscalda il filo ad alte temperature, che provoca la luminescenza. Tuttavia, questo principio è rilevante solo per le lampade la cui potenza non supera i 20-25 watt.

Per ottenere più potenza, e quindi più luminosità, un gas speciale, come lo xeno, viene lanciato nel pallone, e qui il bagliore è causato non solo dal riscaldamento della molla di tungsteno, ma anche dalla combustione di gas inerte all'interno del vaso di vetro. Oltre al fatto che il gas aumenta le caratteristiche di luminosità e potenza, è anche in grado di prolungare la vita del modello utilizzato. Oltre allo xeno, i produttori aggiungono altri gas inerti, come krypton e argon, tuttavia la luminosità di tali bulbi sarà leggermente inferiore rispetto all'aggiunta di xeno.

La vita utile delle lampade a incandescenza standard è di circa 1000 ore, tuttavia un dimmer speciale può aumentare questo periodo e allo stesso tempo ridurre il consumo di energia.

Come ogni altro tipo di lampada, la lampada ad incandescenza ha il suo specifico insieme di pro e contro.

I vantaggi includono:

  • Forse uno dei principali vantaggi di questi modelli è il loro costo. Tra l'intera gamma sul mercato, le lampadine a incandescenza hanno il costo più basso. Ad esempio, uno dei modelli più di alta qualità della società General Electric costa in media 30-40 rubli l'uno.
  • Questo modello è dotato di capacità istantanea di accensione e spegnimento.
  • Il lavoro è possibile sia da una corrente alternata, sia da una corrente continua.


  • Il design di questo tipo elimina il barlume di luce, quindi questo modello di lampada non ha un effetto negativo sulla visione umana.
  • Inoltre, questo tipo ha il più alto livello di riproduzione del colore.
  • Con l'aiuto di uno speciale dimmer è possibile modificare l'intensità del flusso luminoso.

Tra gli aspetti negativi ci sono:

  • Breve durata;
  • Elevato consumo di energia;
  • Sensibilità alle cadute di energia.

Nonostante tutti gli svantaggi, ci sono molti più vantaggi, quindi l'uso di lampadine a incandescenza nella vita di tutti i giorni continua a non perdere popolarità.

Specifiche tecniche

I parametri principali delle lampade a incandescenza includono i seguenti parametri:

Vita di servizio

Le lampadine a incandescenza hanno la durata di vita più breve tra tutti i modelli di elementi di illuminazione. Questo fattore è direttamente correlato al filamento all'interno della lampada e alla sua rapida usura.

Nel processo di combustione uno strato di materiale evapora da esso., il filo diventa più sottile e si rompe. La lampada non funziona. Inoltre, la durata di servizio è influenzata da bruschi cambiamenti di elettricità. E qualsiasi inclusione è uno stress per il filo, dal momento che aumentano notevolmente la resistenza all'interno del pallone, provocando in tal modo il diradamento della molla. Un dimmer o dimmer aiuterà a prolungare la vita in questo caso, fornirà un avvio più fluido.

L'aspettativa di vita di un prodotto del genere promessa dai produttori di solito non supera le 1000 ore. Allo stesso tempo, in questo momento, l'intensità luminosa diminuisce costantemente, ad esempio dopo circa 700 ore di funzionamento, la luminosità diminuisce di circa il 15%.

Colore e temperatura della luce

Queste due caratteristiche sono decisive per determinare la qualità della luce emessa. Quindi, la temperatura della luce di questo tipo di lampada ha una sola manifestazione, a differenza dei LED o di altri modelli della nuova generazione: la luce giallo-chiaro emessa dal bulbo è la più comoda da percepire per l'occhio umano. La resa cromatica corrisponde al livello di corrispondenza tra il colore naturale di un oggetto e il suo colore quando illuminato da un elemento di illuminazione. In questo caso, lo spettro di resa del colore è massimo e uguale al 100%. Per questo motivo, questo tipo viene utilizzato come modello per la creazione di modelli di altri tipi.

Livello di consumo energetico

Naturalmente, questo fattore dipende dalla potenza iniziale determinante. La potenza è determinata da watt. Quindi, con una potenza della lampada di 50 watt, il livello di consumo energetico sarà di 50 watt all'ora, rispettivamente, una potenza di 100 watt raddoppierà questa cifra. In media, una lampada brucia circa 6-7 ore al giorno, e si scopre che una lampada da 100 watt al giorno consuma circa 600-700 watt, mentre i lampadari moderni di solito hanno 3-4 elementi luminosi. Ne consegue che solo l'illuminazione in una stanza richiederà 2100 W o 2,1 kW al giorno.



Tipo base

Per collegare l'elemento luminoso al dispositivo in cui verrà utilizzato, la lampadina è dotata di un elemento funzionale speciale: una base. La base può avere un aspetto diverso. Il più comune è il tipo con filettatura di base Edison. Sui contrassegni del pacchetto, è indicato dalla lettera E. Di solito viene aggiunta una lettera alla lettera, indica il diametro della base utilizzato in questo modello della base. Le taglie più comuni oggi sono E14, E27 ed E40. I moderni modelli di lampade ad incandescenza possono anche essere dotati di una base di tipo G, che ha la forma di due perni con contatti.

Le dimensioni delle lampadine a incandescenza dipenderanno dal tipo di lampada in cui verrà utilizzata la lampadina, nonché dalle dimensioni della base.

Gas di riempimento

Per aumentare la potenza della radiazione luminosa nella produzione di lampadine a incandescenza utilizzare un gas inerte. Riempiono la cavità di vetro della lampada e quando sta bruciando si forma un bagliore. A seconda del costo e dello scopo del modello, all'interno è presente un gas diverso. Quindi, le opzioni più semplici ed economiche sono riempite con una miscela di azoto e argon, questa combinazione fornisce il livello più basso di illuminazione. Nei modelli più costosi con caratteristiche migliori, lo xeno o il cripto vengono pompati in un pallone di vetro, hanno una conduttività termica inferiore, che aumenta la luminosità.

tipi

Ci sono diversi fattori grazie ai quali è possibile distribuire lampade ad incandescenza sui tipi. Per tipo di dispositivo. Questo fattore dipende, in primo luogo, dal riempimento o dal mancato riempimento della cavità interna del dispositivo con gas. Distinguiti:

  • vuoto - Questo è il modello più comune, chiamato lampada Edison, all'interno del quale c'è un filamento metallico, più spesso un tungsteno, il cui riscaldamento causa la luminescenza.
  • argo - i modelli in cui viene iniettato gas argon all'interno, spesso utilizzato in combinazione con l'azoto, quindi la lampada viene chiamata azoto-argon.
  • Krypton. Qui una situazione simile, solo gas - kripton e il livello di luminosità della radiazione luminosa è più alto.
  • Modelli a gas allo xeno - Le lampade più luminose, il cui raggio luminoso appare quando lo xeno brucia all'interno della lampadina.

Secondo lo scopo funzionale:

  • Scopo generale Le lampadine standard più comuni, utilizzate in qualsiasi tipo di illuminazione, sia ordinaria che decorativa. Anche le plafoniere da incasso sono spesso dotate di questo tipo di lampada. Tuttavia, il loro uso oggi è in qualche modo ridotto a causa dell'alto consumo energetico.
  • Decorativo. Questo modello ha necessariamente una fiaschetta sagomata. Spesso viene scelta la forma della candela, quindi la ghirlanda natalizia ha questo tipo di luci.

  • Illuminazione locale Questo tipo viene utilizzato negli apparecchi di illuminazione manuali e per l'illuminazione di produzione, in quanto ha una tensione inferiore richiesta per il funzionamento.
  • Illuminante. In questo caso, parlando delle opzioni di colore. La colorazione si verifica applicando una vernice all'esterno, che è molto breve, o spruzzatura colorata all'interno del pallone.
  • Lampada a incandescenza a specchio. Sono utilizzati per localizzare l'illuminazione, poiché di solito una parte del modello è coperta da uno strato riflettente. Spesso utilizzato per illuminare vetrine, scaffali e altri oggetti puntiformi. Inoltre, questo tipo di lampada viene utilizzato con successo nell'illuminazione a soffitto, in quanto è possibile illuminare una stanza senza illuminare il soffitto.
  • Searchlight. La lampada elettrica ad alta tensione e uscita luminosa, utilizzata nell'illuminazione stradale e industriale, è chiamata floodlight. Spesso, questo modello ha un sensore di movimento, che ti consente di risparmiare energia quando usato sul tuo sito.
  • Trasporti. Come suggerisce il nome, questo tipo viene utilizzato su veicoli di vario tipo. Questo modello è caratterizzato da un'elevata resistenza alle vibrazioni e dalla protezione da polvere e umidità.

disegno

Lampade di varie forme e dimensioni possono avere le loro differenze strutturali, ma gli elementi principali rimangono gli stessi. Il dispositivo è costituito da un bulbo di vetro, un corpo di filamento (di solito una molla di tungsteno), elettrodi che collegano il corpo del filamento e il cavo di corrente. Anche nel design c'è una base, alla base della quale è l'elettrodo, con cui è assicurato l'accoppiamento del portalampada e della lampadina. Inoltre, i modelli per uso generico sono solitamente dotati di un fusibile speciale che impedisce al cappuccio di staccarsi dal bulbo quando il corpo scaldante si guasta.

La lampadina di vetro è la base di ogni lampada. Protegge il calore corporeo da influenze esterne, aiuta la dispersione del fascio di luce e determina la forma del modello finale. Ad esempio, la forma più comune è la forma di una pera, e spesso puoi trovare anche una forma decorativa di candela. Questa forma è ottima per lampadari o lampade di stile classico. Le forme decorative di solito hanno un diametro e una dimensione più piccoli, quindi una lampada da parete è l'uso migliore per un elemento decorativo leggero.

Anche la dimensione del pallone può variare. Ci sono anche lampadine in miniatura, come quelle usate nelle ghirlande natalizie, e forme abbastanza grandi per lanterne o faretti. Inoltre, il matraccio può avere un rivestimento a colori o a specchio, questo potrebbe cambiare le capacità funzionali dei modelli.

Il rivestimento specchiante limita la dispersione del flusso luminoso, concentrandolo in un punto specifico e il rivestimento colorato può fornire l'illuminazione del colore per vari scopi. Le più comuni sono le lampade blu, che, secondo l'opinione popolare, hanno un effetto curativo e disinfettante, oltre a quelle rosse. Evidenziando altri colori è possibile utilizzare le esibizioni dal vivo per creare musica leggera.

All'interno del bulbo è un mezzo gassoso. Nei primi modelli era assente, il corpo del calore era nel vuoto, ma questo disegno non permetteva di aumentare la potenza del flusso luminoso. Riempire il pallone con il gas ha permesso di ottenere maggiore luminosità e massima potenza. Per creare un ambiente a gas usa argon, azoto, xeno e kripton.

La luminosità e la potenza di un flusso luminoso dipendono direttamente dal tipo di gas. Una miscela di azoto con argon consente di ottenere la luminosità più bassa, ma lo xeno, al contrario, fornisce il raggio di luce più luminoso. Il bagliore stesso è fornito dal calore corporeo. Di solito è un filo lungo e sottile nella forma di una molla. Tuttavia, a seconda dello scopo, questo elemento può anche essere realizzato in un'altra forma. Il materiale più comune utilizzato oggi per produrre il filamento è il tungsteno. Ha sufficiente rigidità, calore e conduttività elettrica.

L'elemento finale è la base. I modelli più comuni sono basi a spirale. Possono avere un diametro diverso ed essere incorporati in diversi tipi di cartucce utilizzate nella produzione di apparecchi di illuminazione.

decorativo

I modelli decorativi sono anche chiamati lampade vintage Edison.

Hanno le seguenti caratteristiche:

  • Base a spirale con diametro E14 o E27;
  • Tensione 220 W;
  • Potenza da 20 a 100 watt.

Inoltre, a causa della posizione insolita del corpo del filamento, la durata di tali modelli è solitamente leggermente superiore a quella delle normali lampade e può raggiungere le 3500 ore, a condizione che non vi siano cadute di tensione e altri fattori che riducono la durata. La forma del bulbo di vetro può essere completamente diversa. Qui e la forma di candele, spirali, allungate, rotonde, ovali e molte altre possibili opzioni che si combinano perfettamente con modelli di lampadari e applique "antichi".




Forme e dimensioni insolite, soluzioni originali associate alla forma di un filamento di tungsteno consentono di utilizzare lampade retrò in diversi stili e di incarnare varie idee di design.

Una caratteristica speciale di questo tipo è che non c'è un solo filamento all'interno della lampadina, ma diversi, il cui numero totale può raggiungere 20 pezzi per elemento di illuminazione. Inoltre, questi thread potrebbero avere la loro disposizione originale. Le più comuni sono le seguenti forme:

  • Forma di foglia - Si tratta di una forma allungata che ricorda una foglia con strisce e una maniglia. Potrebbe essere interessante inserirsi nell'organizzazione in stile country della stanza.
  • La spirale - Il filamento di tungsteno è un avvolgimento a spirale, con un numero maggiore di filamenti che può formare un effetto interessante, che andrà a completare lo stile del loft.
  • perno - qui la forma dell'arco domina, a causa di tale posizionamento minimalista questo tipo sarà una buona opzione per l'inserimento in uno stile minimalista.
  • A spina di pesce. Una forma interessante sotto forma di abete rosso, ha diverse spigoli vivi, che possono anche essere una buona opzione per un loft o minimalismo.
  • Gabbia di scoiattolo Con la sua disposizione, il filamento di tungsteno imita l'aspetto delle pareti cellulari.
  • Loop. Questo è il più vicino possibile al layout standard della base. L'unica differenza è che se nella versione standard il giro del cavo è molto piccolo, qui ci sono grandi onde.

In ogni caso, una qualsiasi delle forme sembra abbastanza interessante e impressionante, che consente di decorare la stanza a causa non solo della forma della lampada stessa, ma anche di una molla in tungsteno. Inoltre, gli elementi decorativi possono essere colorati. A causa del colore può cambiare la temperatura del colore e la saturazione della luce. Queste lampade sono in grado di creare un'atmosfera festosa, possono essere installate nelle ghirlande e in altri elementi di un arredamento festivo. Tra i colori più comuni ci sono i colori blu, arancione, rosso e verde. Creare un effetto interessante aiuterà anche a creare una lampadina opaca, e una combinazione di superficie opaca e colorata darà al disegno un leggero effetto di nebbia.

Sfumature di funzionamento

Il processo di funzionamento delle lampadine a incandescenza non differisce dalle delizie speciali. Per utilizzare l'elemento di illuminazione, è sufficiente avvitare la lampadina nel portalampada e accendere l'interruttore. E proprio al momento dell'accensione, verrà prodotto l'effetto più dannoso sulla molla della lampada, poiché l'accensione produce un forte riscaldamento del tungsteno, e da uno stato freddo si riscalda molto rapidamente. Ciò riduce in qualche modo la durata e porta a una più rapida usura del contenuto interno della lampadina di vetro.

Molti sono interessati a cos'altro dipende dalla vita di servizio e perché le lampade si bruciano. Il primo e più importante è il calo di tensione nella rete. Salti improvvisi che interagiscono con la base e trasferiscono la carica al corpo della lampada lo logorano e riducono la durata del dispositivo. Alla fine, una volta che un semplice inizio porterà ad un forte rilascio di energia e brucerà la lampada. Anche la qualità dell'installazione e del collegamento del lampadario o della lampada da parete può influire sulla vita del modello. Il collegamento errato dei cavi o la loro errata selezione provocano anche un sovraccarico della rete, che causa danni al dispositivo, mentre in questo caso non solo la lampadina ne soffre, ma anche il dispositivo di illuminazione in cui è avvitato.

Un dispositivo che viene utilizzato in condizioni inappropriate si brucerà più velocemente. Quindi, se le radiazioni si verificano a vibrazione costante, shock o altri effetti meccanici, l'errore arriverà anche più velocemente di quanto garantito dal produttore. La temperatura e l'umidità esterne possono anche ridurre il tempo di funzionamento. Pertanto, le lampadine a incandescenza stanno cercando di utilizzare il meno possibile in stanze con alta umidità e per le strade. Una connessione dimmer contribuirà ad estendere la durata utile, che contribuirà ad un riscaldamento più fluido del tungsteno quando acceso.

Per quanto riguarda il riciclaggio, si deve tenere presente che le lampade a incandescenza contengono per la maggior parte gas inerte, che, sebbene non abbia un effetto pericoloso, implica ancora il riciclaggio. Для этого необходимо сдать все вышедшие из строя лампочки в специальные пункты приема, находящиеся в каждом крупном городе, а вот там специалистами уже будет произведена максимально безопасная утилизация, посредством которой вторсырье может быть использовано в дальнейшем.

Guarda il video: Lampadina a Incandescenza di Edison e Swan (Febbraio 2020).

Lascia Il Tuo Commento