Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Come combinare le porte e il pavimento all'interno dell'appartamento?

Per la maggior parte delle persone, il design degli interni è determinato dalla scelta della carta da parati, un particolare tipo di pavimento, rivestimento del soffitto e porte. Solo una parte insignificante dei cittadini medi pensa seriamente a come combinare tutto questo in una singola immagine: spesso non più di due dei quattro punti nominati sono disposti vantaggiosamente tra di loro. Allo stesso tempo, i designer professionisti indicano che non dovrebbero esserci dettagli casuali all'interno: un design olistico dovrebbe integrare in sé tutti gli elementi presenti. In tali condizioni, la giusta combinazione di pavimento e porte è d'obbligo.



Caratteristiche speciali

C'è un punto importante che quasi sempre viene completamente dimenticato nel processo di manutenzione. Questa è la necessità di combinare tutti i componenti con i mobili. Se stiamo parlando della combinazione della porta e del pavimento, è impossibile non tener conto del fatto che i mobili sono sul pavimento e quindi devono necessariamente essere in armonia con essoe attraverso di essa - con la porta. In presenza di arredi pronti, la scelta di rivestimenti per pavimenti e ante viene effettuata con un occhio ai mobili acquistati.



Scegliendo una tonalità, non puoi fare affidamento solo sulle tue preferenze estetiche, perché è possibile che determinati parametri della stanza giochino un ruolo nella scelta del colore. Ad esempio, se la stanza risulta troppo piccola, ha senso estenderla visivamente. A tale scopo, le tonalità chiare vengono utilizzate al massimo nella stanza. L'industria moderna consente di trasformare anche il più piccolo spazio in un palazzo splendente con l'aiuto di porte luminose e un pavimento.

La situazione opposta, quando è necessario ridurre un'area eccessivamente grande, è molto meno comune. Il nero o solo un interno buio può essere solo un capriccio del proprietario di metri quadrati.

Per farlo sembrare appropriato, è necessario assicurarsi che ci sia spazio sufficiente per la riduzione visiva.



Esistono altri principi per combinare il colore del pavimento e delle porte. La massima armonia tra la pavimentazione, il rivestimento delle portiere e la cornice sembra olistica quando il colore è scelto il più vicino possibile, una certa comunanza è inerente ai materiali (per esempio, in tutti i dettagli c'è una chiara traccia di origine dell'albero o la sua abile imitazione).

Questo approccio all'interior design è più appropriato in quelle stanze dove ci sono molte porte (ad esempio nel corridoio). Un'opzione alternativa può essere un netto contrasto: le ante nere sembrano eleganti sullo sfondo di un pavimento vicino alle sfumature del bianco o del grigio. La scelta a favore di colori diversi, ma allo stesso tempo non contrastanti, è considerata insipida.






Stile e design

Se ti concentri sulla selezione di tutti i dettagli esclusivamente a tuo gusto, c'è un enorme rischio che nulla di sensato da raggiungere. Ciò è dovuto al fatto che nella casa moderna ci sono troppi componenti che dovranno essere combinati tra loro. È molto più facile selezionare una combinazione di porte, pavimenti, pareti e mobili. secondo gli stili più comuni, che è riuscito a diventare i principali designer degli ultimi decenni. Ciascuno di questi stili ha raccomandazioni specifiche sulla scelta dei colori e sulla loro combinazione.


Nello stile classico, è importante non andare troppo lontano con componenti moderni inappropriati., ognuno dei quali deve essere combinato con la stanza circostante, grazie al suo aspetto esteriore. Se parliamo di pavimenti e porte, per questo interno è molto caratteristico utilizzare una grande quantità di legno.

In passato non si accettava l'uso di una grande quantità di vernice: prodotti fatti di legno naturale e quindi hanno un aspetto molto attraente. Meglio di tutto assomiglierà ad una tipica porta di legno con gli stessi battiscopa, parquet, qualsiasi altro pavimento che simula il legno.

L'uso di altri colori che non sono caratteristici del materiale originale è generalmente consentito, ma l'uso di tinte troppo luminose, che in precedenza erano inadeguate, dovrebbe essere evitato.



stile soffitta dà più libertà di azione. La porta qui può essere assente in quanto tale, dai suoi elementi convenzionali ci può essere un basamento. Tuttavia, anche nelle condizioni di un monolocale a pieno titolo, le porte interne saranno (almeno per il bagno). Il pavimento può unire diverse parti dell'appartamento con l'aiuto di un singolo materiale e colore, oppure dividere lo spazio totale in zone funzionali per mezzo di brandelli che contrastano per colore e consistenza.

Il basamento in assenza di porte assume un ruolo più importante, può essere simile all'ombra o al contrasto (mezza misura esclusa). La caratteristica fondamentale dello stile è orientamento a colori prevalentemente freddi.



Nel nostro paese, gli interni sono diventati di recente molto popolari. in stile scandinavo. Per un tale disegno, è particolarmente importante utilizzare un gran numero di sfumature chiare, perché i bordi nord, da dove questo stile è venuto da noi, non rovinare i loro abitanti con una grande quantità di luce.

La tavolozza con colori vivaci dovrebbe anche toccare il pavimento con le porte, quindi è necessario avvicinarsi con attenzione alla creazione di un tale disegno nelle condizioni di stanze già piccole (c'è il rischio di un'eccessiva espansione dello spazio). La pavimentazione è migliore per fare il legno, poiché lo stile scandinavo è un altro tipo di classico.


Le porte, sia pure dello stesso materiale, consentono una certa possibilità di scelta. Da un lato, la porta non deve diventare un ostacolo alla luce, dall'altro - nelle condizioni di una stanza già grande, è possibile mettere un bordo chiaramente visibile della stanza con l'aiuto di una foglia di porta scura, che contrasta brillantemente con le pareti e il pavimento. In ogni caso, è necessario concentrarsi sul pieno contrasto o sulla somiglianza delle sfumature del pavimento e della porta.

C'è una tabella speciale di sfumature con cui è possibile determinare il grado di differenza tra di loro. Solo quelli che si trovano a due passi l'uno dall'altro sono considerati simili.



Come prendere?

Selezionando una combinazione premurosa di porte e pavimento, è necessario tenere conto di molti fattori e dettagli, tra cui la combinazione di questi elementi con le pareti è importante. Gli sfondi (o altre finiture simili per i muri) creano l'immagine principale della stanza, occupando la maggior parte dello spazio visibile. La combinazione deve essere scelta correttamente. Le porte sono percepite come un accento sullo sfondo delle pareti, quindi spesso ricorrono alla creazione degli interni. per dimostrare il contrasto, evidenziando il colore e la consistenza della foglia della porta.

Con la perfetta scorrevolezza delle pareti, vale la pena dare la preferenza a porte visivamente più ruvide, più ruvide e viceversa.



È importante combinare i tipi di disegni l'uno con l'altro. Negli stili più popolari, sono state considerate le aree che utilizzano attivamente temi in legno, ma esistono soluzioni alternative meno comuni. Se il legno si abbina meglio con il legno, i pavimenti in marmo, che molti designer moderni usano per decorare il soggiorno, conferiscono una brillante lucentezza lucida, espandendo la stanza e rendendola elegante.

Questa mossa complicata non si adatta bene alla classica porta di legno e punta alla massima quantità di luce, quindi è la porta che dovrebbe dare luce. In questo caso, le porte interne vengono sostituite con aperture vuote o eseguite sotto forma di una sottile cornice con vetro, che occupa quasi l'intera area della tela.






7 foto

materiale

È necessario compilare con competenza non solo i colori e le sfumature, ma anche i materiali dai quali sono fatti tutti i dettagli interni. Ad esempio, un divano in pelle non si adatta bene con lastre di cemento, ma sembra bello su un costoso parquet in una stanza, da cui è possibile uscire attraverso una vecchia porta solida in legno massello, realizzata nei classici colori wengé. Un pavimento in vinile potrebbe essere un'alternativa moderna ed economica al parquet in vero legno: da questo materiale spesso vengono realizzati rivestimenti che imitano vari motivi in ​​legno.

Il marmo o qualsiasi altro pavimento lucido è appropriato solo dove è necessario espandere lo spazio di una stanza angusta, così spesso le porte sono completamente ridondanti.



colore

La combinazione di colori della stanza dovrebbe essere progettata in un certo stile, aspetto completo e armonioso. Abbastanza spesso, viene scelta una combinazione a un colore di porte e pavimenti, oppure un set di colori bianco e nero condizionale, in cui al posto del nero può esserci qualsiasi tonalità di legno (ad esempio, rosso-marrone o beige, rosso o rovere sbiancato, noce americana).

Anta della porta, dipinta in tonalità, non caratteristica di alcuna specie di albero, scegliere nell'evento se l'interior design non si concentra inizialmente sui classici, oppure è stato progettato per fare un uso significativo dei toni brillanti (come spesso accade nella scuola materna).

Se in una determinata stanza c'è solo una porta di un colore insolito, è consigliabile farlo per farlo risuonare negli elementi del mobile.

Anche il pavimento non è sempre conforme agli standard di colore generalmente accettati. Nel caso di seguire gli ideali di una tavolozza luminosa, è necessario scegliere le tonalità in modo che il pavimento e le porte siano diversi, ma armoniosi. Con questo i mobili dovrebbero sovrapporsi alle porte, leggermente in contrasto con il pavimento. Il pavimento blu o blu del tappeto in vivaio accentuerà perfettamente il colore lattiginoso della foglia della porta, mentre il colore giallo o vicino al colore dei rivestimenti per pavimenti è generalmente ben combinato con i colori legnosi della porta.



Suggerimenti professionali

Ci sono altre regole note principalmente ai professionisti che vale la pena menzionare. È auspicabile che la trama del pavimento e della porta coincidano, l'unica eccezione è la porta con molto vetro, che è neutrale rispetto alla trama. Se il pavimento è in legno, l'anta dovrebbe essere di legno o imitazione di se stessa, la porta di plastica sembrerà fuori posto.

La plastica si fonde bene con i pavimenti sintetici come il laminato o il linoleum, anche se quando imitano il legno, l'effetto si perde. I principianti che hanno solo una comprensione superficiale del design e hanno paura di rovinare l'interno del futuro, si raccomandano di aderire al principio classico, che dice: il colore del pavimento e delle porte deve essere correlato.


Quando si sceglie una tavolozza di colori, è necessario valutare la quantità di luce e le sue caratteristiche, poiché si nota la capacità dell'illuminazione artificiale di modificare visivamente la percezione cromatica dello spazio. Le tonalità chiare in tali condizioni spesso si attenuano, se non è bianco puro, sembrano essere piuttosto sporche con le sue variazioni. Piccole differenze tra due luci o due tonalità scure in questa situazione non sono ovvie. Alcuni colori comuni (blu o rosso) sembrano sbiaditi.

L'uso di tonalità chiare o scure a seconda delle dimensioni della stanza è abbastanza noto. Tuttavia, non tutti sanno che la direzione del mondo a cui si affacciano le finestre della stanza è importante. Nel caso delle finestre a nord consigliamo apri al massimo la tavolozza di colori caldi e scegli il freddo quando lasci le finestre a sud.

Questa regola è solitamente attribuita alla decorazione delle pareti, ma il pavimento e le porte dovrebbero essere mantenuti in modo simile.



Esempi e opzioni di successo

Il classico è appropriato ovunque, sembra bello all'interno di uno chalet costoso, così come nelle condizioni di un normale appartamento di città. È appropriato che usi una grande quantità di legno. Anche con l'uso attivo delle tonalità scure, il design non sembra sovraccarico. I pavimenti sono quasi identici alle porte.

In una stanza completamente luminosa, le luminose porte nere appaiono in contrasto luminoso, specialmente se le aggiungi con un piccolo battiscopa dello stesso colore. Questa soluzione è più adatta per stili moderni e tipi di finiture (ad esempio, laminato). Va notato che la superficie dell'anta nella foto è in contrasto con tutto ciò che è intorno, non solo nel colore, ma anche nella trama.

Il contrasto non può agire sulla porta e sul pavimento stesso. Gli interni chiari e tranquilli sono le pareti e le porte nei toni del bianco, ma per una maggiore allegria devono essere diluiti con qualcosa come un laminato in parquet nei colori del legno naturale.







8 foto

Lascia Il Tuo Commento