Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Miglior impastatrice

Un mixer è richiesto in ogni cucina. Accelera il processo di cottura e miscela prodotti di qualità. I modelli moderni sono più versatili: i dispositivi possono impastare la pasta, battere cocktail e anche tagliare le verdure e tritare la carne. Il miglior mixer per il test può essere determinato senza problemi: la cosa principale è sapere dove guardare e con quali criteri scegliere.






7 foto

Caratteristiche e vantaggi

Poiché il mixer, in fondo, era originariamente un dispositivo per mescolare l'impasto, le sue caratteristiche dovrebbero essere piuttosto semplici: da qualche parte una buona potenza, da qualche parte più velocità e da qualche parte ugelli.

Vantaggi del mixer:

  • impastando la pasta - grazie a un numero elevato di ugelli, anche il modello standard affronta la pastella per i pancake e una massa spessa sugli strati della torta. E quanto velocemente avverrà la miscelazione dipenderà dalla potenza stessa;
  • shake up cocktails - con l'aiuto di un gran numero di velocità, puoi anche produrre pelli, frullati spessi o semplicemente impastare la panna sullo spessore del gelato.
  • macinatura - accessori opzionali che i produttori possono equipaggiare con alcuni modelli possono addirittura sostituire il frullatore. Vale anche la pena sottolineare che anche il mixer più semplice si adatta meglio alla funzione di miscelazione rispetto al frullatore o alla mietitre meglio attrezzato. Anche se quest'ultimo è il modello più versatile di elettrodomestici da cucina.







9 foto

tipi

I mixer possono essere di diversa potenza, con un ampio set di velocità e non molto, e possono esserci diversi tipi di dispositivi. Per scegliere il dispositivo giusto, è necessario sapere quali sono.

  • planetario - è un'unità stabile, con una ciotola fissa. Oltre ai cerchi stessi, girando in diverse direzioni, la capacità stessa si trasforma in un mixer. Crea la direzione opposta del movimento, che fornisce la consistenza più uniforme della massa, del liquido o del cocktail. In alcuni modelli, la ciotola può staccarsi, ruotare a diverse velocità e essere in grado di essere riparato. I modelli di questo tipo sono ingombranti e pesano più delle loro controparti;





  • sommergibile - il tipo più semplice e più semplice di mixer. La forma assomiglia a un dispositivo oblungo, la cui base è fissa, quando attivata, nella mano. Ha sempre peso, quindi per un lungo periodo non può mantenerlo in quel modo - il suo braccio si stanca. Le corolle si trovano sul retro del mixer e immerse in ogni piatto, che contiene l'impasto. Per un dispositivo del genere non andare in una ciotola, ma è possibile utilizzare qualsiasi contenitore da piatti di casa - la cosa principale è che è profondo;
  • stazionario - un modello di mixer classico, montato su un supporto e montato in modo stabile su un tavolo. Un tale mixer ha una ciotola in un set che non può essere rimosso - solo tutti i prodotti sono mescolati in esso. I vantaggi di tale dispositivo sono la sua autonomia: è sufficiente impostare la modalità desiderata, aggiungere prodotti alla ciotola e premere un pulsante, e farà il resto. Lo svantaggio è l'incapacità di scegliere il volume di prodotti da miscelare. A causa delle dimensioni specifiche della ciotola, è necessario regolare sempre la quantità di pasta all'interno, altrimenti è possibile sovraccaricare il dispositivo;
  • Universale - un elettrodomestico che combina un tipo di miscelatore fisso e sommergibile. Per i biscotti impastati o la pasta spessa è più adatto. La sua caratteristica è l'abilità, se lo si desidera, di rimuovere la ciotola e trasformare una struttura stabile in un normale mixer manuale. In questo caso, il dispositivo può essere facilmente adatto per impastare impasti per frittelle, pasticci o creme. Inoltre, in presenza di alcuni ugelli, il mixer può eseguire le funzioni di un frullatore.

Ecco cosa dovresti sapere: per rendere più leggera la consistenza e la pastella, il modello più leggero è adatto: un miscelatore manuale. Ha una bassa potenza e può facilmente impastare la base per la pasta lievitata. Per una pasta fresca, un choux o una crema, hai bisogno di un frullatore stazionario - ha grandi prestazioni, può lavorare più a lungo e con strumenti aggiuntivi, come un gancio, può far fronte a grandi carichi ad alte velocità.

Miscelatore universale adatto ad un uso più ampio, e il planetario ha bisogno di pasticceri.


Specifiche tecniche

Ogni mixer ha i suoi indicatori, grazie ai quali puoi facilmente calcolare quali funzioni può eseguire e quanto durerà. Ad esempio, quando acquisti un dispositivo, dovresti prestare attenzione ai seguenti indicatori:

  • il potere è il criterio principale per determinare la funzionalità e le capacità del dispositivo. Ad esempio, un mixer sommergibile ha un intervallo di potenza ridotto: da 180 a 400 watt. È preferibile scegliere un indicatore da 450 W: con tale potenza, i mixer si adattano facilmente all'impasto per strati di torta e pasta frolla, e quelli sopra gli 800 W sono già designati come professionisti;
  • le velocità sono un altro indicatore importante, dal momento che a causa di esso è possibile modificare il tempo di battitura o impastare. I modelli standard (anche i più semplici) hanno 3-5 velocità. Sono necessarie varie modalità per ottenere trame eccellenti: dall'arioso al più stretto e uniforme. Nei modelli professionali e universali, possono essere presenti fino a 25 velocità;
  • ugelli aggiuntivi: più accessori e ugelli sono presentati nel kit, più versatile è il dispositivo. Ad esempio, con un filtro, una maniglia per ugelli, lame e un chopper, il mixer sarà già una mini-mietitrebbia, poiché può eseguire tutte le funzioni contemporaneamente: tritare, tagliare, mescolare, spremere e ... battere.







9 foto

Dispositivo e principio di funzionamento

La funzionalità e il lavoro stesso di qualsiasi mixer sono abbastanza semplici: alla base ci sono diverse corolle (o altri ugelli) che, quando si preme il pulsante, iniziano a ruotare a una determinata velocità e mescolano liquido o massa a una trama uniforme.

Gli ugelli consentono di cambiare le possibilità: quando si usa una frusta, l'impasto viene montato su una crema tenera, usando una spatola a forchetta, si può interferire con le masse spesse. Il mixer, con la funzione dell'impasto, può facilmente far fronte a qualsiasi consistenza di impasto: dalle consistenze liquide su frittelle e frittelle, a impasti densi per torte o dolci. A volte un dispensatore è integrato nel meccanismo, che consente di controllare la quantità del prodotto ottenuto.






Come scegliere?

Il dispositivo più semplice e anche il più professionale si adatta alla casa - a seconda delle funzioni che il mixer eseguirà, è necessario prestare attenzione al numero di velocità, potenza e presenza di ugelli aggiuntivi.

Se il mixer viene usato solo occasionalmente, per le funzioni più elementari, funzionerà un dispositivo portatile con una potenza di 200-350 watt. In questo caso, il mixer batterà il liquido, mescola cocktail e impasta la consistenza sparsa per l'impasto.

Con un carico di lavoro maggiore e amore per torte, muffin e torte rigogliose, a casa avrai bisogno di un mixer, la cui potenza è di 500-800 W di aspetto stazionario. È meglio se è universale, cioè con la capacità di trasformarsi con un mixer ad immersione. È necessario che tale dispositivo abbia più di 5 velocità e diversi allegati.

Un altro criterio importante per il quale dovresti scegliere: questo è il materiale di produzione. La custodia di metallo, di regola, è presentata solo in modelli professionali, che sono costosi. Plastica alla base - lo standard, purché fosse ad alta resistenza. Ma le parti interne dovrebbero essere in metallo, meglio ancora in acciaio inossidabile.






Revisione dei migliori modelli

I modelli più interessanti di miscelatori sono rappresentati da Kenwood ed Electrolux. - i marchi presentati da queste aziende possono variare per tipologia, numero di velocità e capacità principali, ma rappresentano i principali produttori di questo segmento (il prezzo medio è di eccellente qualità).


Una buona opzione per un mixer stazionario professionale è Top Chef con un modello 7L. - un dispositivo planetario a 6 velocità e un corpo in metallo in grado di impastare un gran numero di prodotti e diverse consistenze dell'impasto. Una simile, ma migliore (professionale) è la prima impastatrice per mixer FA 5259-1.

Simili tra loro sono - Bomann HM 377 CB e Silvercrest (il paese di origine è la Germania). Miscelatori manuali con potenza media e prestazioni elevate.


L'opzione di budget è una macchina per pancake - con simboli di misurazione direttamente sul cerchio e dispenser alla base.

Come fare testimoni fatti in casa?

Per rendere il mixer autonomo, puoi fare in modo complicato: se ci sono parti o corolle dal vecchio dispositivo, puoi applicarle alla nuova macchina. A volte, i beater che arrivavano al mixer possono essere facilmente installati sul frullatore.

Un'altra opzione è quella di utilizzare allegati aggiuntivi di un robot da cucina o frullatore. Di norma, con qualsiasi elettrodomestico da cucina nel kit sono ugelli. Uno di loro - una spatola o lame speciali - è di moda da usare per battere i prodotti.

Recensioni

Secondo molte recensioni, i migliori modelli di impasto sono riconosciuti da Bomann HM 377 CB e Silvercrest. Sono molto simili nella funzionalità e si trovano nella stessa categoria di prezzo. Inoltre, secondo molti, aziende come Braun, Kenwood e Philips sono modelli di qualità (anche se non in una custodia di metallo), ma con una lunga durata. Molte persone hanno anche apprezzato il divertente e semplice modello chiamato Pancake Machine: facile da usare e a basso costo. La qualità non è inferiore ai principali produttori di miscelatori.

Guarda il video: Impastatrici, quale scegliere? (Potrebbe 2019).

Lascia Il Tuo Commento