Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Caratteristiche delle pareti in gesso con malta cementizia

L'intonaco a base di cemento è un tipo di finitura della parete di uso frequente, può essere ruvido e decorativo. Lei può intonacare superfici fatte di qualsiasi materiale. Questo lavoro è semplice, ma ha le sue sottigliezze e segreti. I non professionisti devono conoscerli per non commettere errori, risparmiare tempo, nervi e finanze.

Caratteristiche speciali

L'intonaco a base di cemento è un materiale pesante. Può staccarsi dal muro, incrinarsi sotto l'influenza di correnti d'aria o alte temperature. Per evitare tali situazioni, è necessario rispettare tutti i lavori tecnologici:

  • preparare adeguatamente i muri;
  • impastare la soluzione nella proporzione richiesta;
  • applicalo delicatamente;
  • per la prima volta dopo l'intonacatura, monitorare la temperatura e l'umidità nella stanza.


Tipi di materiale

I materiali per la produzione di intonaco sono suddivisi in due categorie.

  • principale (Leganti). Questi includono cemento, calce, gesso, argilla.
  • Aggregati. Questi sono sabbia, ghiaia, scoria, pomice.

A seconda del tipo di materiale legante utilizzato durante l'impasto, le soluzioni sono dei seguenti tipi:

  • cemento, il più duraturo di tutti;
  • calcareo, con proprietà antisettiche;
  • gesso, impostazione veloce;
  • argilla, con poca forza.



Il principale riempitivo di miscele di intonaco a base di cemento è sabbia. Prima di impastarlo, deve essere setacciato attraverso una rete a maglia fine. Per pareti in gesso all'interno dei locali con malta cementizia.

Il cemento Portland è diviso in marchi. Più alto è il grado di cemento, più forte è la soluzione. La solita mistura per il livellamento di pareti, carta da parati, pittura, è realizzata con la marca di cemento M-300 e con l'M-400. Per decorazioni decorative utilizzare gradi più alti - M-600 e superiori, oltre a cementi colorati. Il lavoro in strada viene eseguito con soluzioni basate su cementi M-500, M-600. Hanno una buona resistenza alle precipitazioni e ai cambiamenti di temperatura.

Intonaci facciate e scantinati di case possono essere cementi resistenti ai solfati (sono più resistenti al gelo). Per ottenere buoni risultati in qualsiasi lavoro di intonacatura, è necessario impastare correttamente la malta.

Va anche ricordato che il tempo di asciugatura degli intonaci cementizi differisce dal tempo di asciugatura dei materiali di gesso. Pertanto, svolgere tale lavoro contemporaneamente nella stessa stanza non vale la pena.

Come calcolare il flusso?

La quantità di materiale che sarà necessario per intonacare varie superfici dipende da diversi fattori.

  • Valori di deviazione da verticale o orizzontale. Se l'indice di curvatura è vicino a zero, il consumo di cemento per 1 m2 di intonaco di questa parete sarà inferiore a quello di cui è 2 o 3 cm o più.
  • Componenti di qualitàinserendo la soluzione. Il cemento durante la conservazione a lungo termine diventa grumoso, le sue proprietà leganti sono ridotte. Pertanto, un tale cemento nel lotto dovrà mettere di più.
  • Tipo di materialidi cui sono fatte le superfici. Ci vorrà una quantità diversa di malta per lavorare su calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo, mattoni o legno. La spesa maggiore sarà per le pareti in legno (1,5-2 volte di più rispetto a blocchi in muratura o blocchi di calcestruzzo). Una superficie piana in cemento richiederà ancora meno.
  • Aree del murosoggetto a intonaco. Nella piccola stanza dei materiali andrà meno, che sul grande.

Per calcolare il tasso di cemento e sabbia per pareti in gesso, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • installare i beacon in diversi punti in cui la curvatura delle pareti è più evidente;
  • misurare lo spessore minimo e massimo dello strato di intonaco futuro;
  • determinare il valore medio delle materie prime;
  • calcolare la quantità di malta necessaria per 1 m2 di superficie di lavoro;
  • moltiplicare il risultato per la dimensione dell'area del muro;
  • Conoscendo le proporzioni della miscela, calcola il volume richiesto di cemento e sabbia.

Considera un esempio basato su una superficie della parete di 50 m2. Lo spessore dello strato in diversi punti è di 3 cm e 1 cm Il valore medio è di 2 cm o 0,02 M. La quantità di soluzione per 1 m2 è 1 * 0,02 = 0,02 m3 (20 litri). Per intonacare 50 m2, è necessario 50 * 20 = 1000 l o 1m3.

Se la miscelazione viene eseguita in un rapporto di 1: 3, il cemento per 0,00 m2 andrà a 0,005 m3, da 0,25 m3 a 50 m2; sabbia, rispettivamente, 0,015 m3 e 0,75 m3.

Se, invece di una malta di cemento e sabbia, si utilizzano miscele secche già pronte per l'intonaco, è più facile calcolare il volume richiesto. Il pacchetto ha già indicato il consumo di materiale a diversi spessori di strato.

Modi e tecnologia del disegno

Intonacare qualitativamente le pareti della casa con le proprie mani è un compito abbastanza fattibile, anche per i costruttori alle prime armi. Ci sono regole generali da seguire. La tecnologia ha diverse fasi.

obryzg

Spray - il primo strato del rivestimento, 5 mm sulle pareti di pietra, cemento, mattoni e 9 mm con rete di intonacatura. Impastare dovrebbe essere sottile, cremoso. Viene lanciata usando una cazzuola dal basso verso l'alto con un angolo di 25-30 gradi.


terra

In questo caso, il suolo è chiamato il secondo strato (principale) di intonaco. La soluzione dovrebbe essere più spessa e pastosa. Lo spalma con una cazzuola o un raschietto in più passaggi fino a correggere tutte le irregolarità delle pareti. Quindi è livellato dalla regola. Lo spessore dell'applicazione alla volta non è superiore a 10 mm.


nakryvki

Cappotto - il terzo strato sottile (2 - 4 mm). La soluzione deve essere diluita sulla consistenza della panna acida. Si applica usando una spatola per intonacare, livellata con un raschietto o galleggiante. Il livello successivo viene applicato solo dopo aver impostato quello precedente.

Se l'intonaco si asciuga rapidamente, deve essere bagnato.


La base

Le pareti possono essere fatte di vari materiali. Lavorare con ognuno di loro ha le sue caratteristiche.

  • Per mattoni bianchi utilizzare una griglia metallica, poiché la sua superficie è liscia, la soluzione non si attacca ad essa. La rete è tesa e fissata con un gran numero di chiodi o tasselli. Il mattone rosso è ruvido, quindi è possibile applicare l'intonaco direttamente su di esso.
  • Se le pareti sono fatte di lastre di cementoinvece di metallo, è meglio prendere una rete di nylon. Aumenterà la durata del rivestimento. Quando si intona il bagno prima di posare la piastrella per il primer, viene utilizzata una composizione speciale con effetto antimicotico e antisettico. Sulle pareti di legno e di tronchi, prima devi tagliare le lamelle trasversalmente, solo dopo puoi andare al lavoro. Il calcestruzzo espanso ha una superficie porosa piatta. Dovrebbe essere ben inumidito con acqua in modo che la soluzione non si asciughi. Il gesso viene applicato con uno strato sottile.


  • Per l'isolamento delle pareti spesso utilizzato schiuma di plastica. Il muro sottostante rimane asciutto, in quanto non assorbe l'umidità. Un inconveniente significativo è il fatto che, una volta riscaldate, possono essere rilasciate sostanze tossiche. Ecco perché la schiuma è meglio usare per la decorazione esterna. Una griglia metallica è fissata alla parete con spilli lunghi, il polistirolo viene posato tra il muro e la griglia, quindi il muro è intonacato. Sopra l'intonaco può essere modificato con mattoni o piastrelle.
  • Nei villaggi ci sono ancora case costruite dai blocchi di cob. Queste pareti hanno una superficie ruvida, l'intonaco su di esse è ben tenuto. Se la loro curvatura è piccola, impastare la soluzione sull'argilla con l'aggiunta di calce, con forti irregolarità (caduta di 5 cm o più), esistente attraverso le fessurazioni, è meglio fissare la rete metallica e utilizzare malta di calce-cemento. I metodi di lavoro sono standard, solo l'ultimo strato è migliore per fare una miscela di sabbia e calce in proporzioni di 1: 1 (la sabbia dovrebbe essere fine, quarzo). Come elemento decorativo nella decorazione della facciata o del seminterrato, puoi usare i ciottoli. È incorporato in una soluzione leggermente impostata.

Strumenti e infissi

I seguenti strumenti sono necessari per lavori di intonacatura:

  • cazzuola per gettare la soluzione sul muro;
  • un falco o uno scudo con un manico sul fondo - piccole porzioni dell'impasto vengono messe su di esso quando si lavora in altezza;
  • una regola con una lunghezza di almeno 2 m per livellare lo strato applicato;
  • poluterok - scheda con una maniglia per la macinazione della soluzione sul muro;
  • galleggiante per correggere difetti minori sull'intonaco incastrato;
  • spatola per formare angoli e pendenze;
  • livello di costruzione;
  • piombo, livellamento dei fari;
  • capacità di miscelare la soluzione.

formazione

Preparare prima di iniziare la superficie di lavoro. Le vecchie pareti vengono pulite da tutti gli strati di imbiancatura, pittura, intonaco. Su superfici in calcestruzzo liscio, fare tacche con uno scalpello, piccone di costruzione. I nuovi mattoni possono essere intonacati senza previa preparazione o per allungare la griglia su di essa. Sulle pareti in legno rastrelliera, assicelle. Saman è inumidito con acqua e attaccato ad esso una rete.



controllo

Prima di iniziare a dipingere i muri o lo sfondo, è necessario verificare la qualità dell'intonaco.

Il lavoro è conforme agli standard, se sono soddisfatti i seguenti parametri:

  • sono ammesse irregolarità non superiori a 3 mm - 4 m, altezza o profondità non superiori a 5 mm;
  • le deviazioni dalla verticale e dall'orizzontale non devono essere superiori a 3 mm per 1 m;
  • lo spessore totale dello strato di intonaco cementizio non deve superare i 20 mm.

Fase finale

La parte finale del lavoro consiste nel levigare la superficie con una cazzuola (carta vetrata) per renderla liscia. Se hai intenzione di incollare la carta da parati, metti un primer o un mastice.

Errori comuni

Gli errori comuni che riducono la qualità del lavoro di intonacatura sono i seguenti:

  • scelta sbagliata del marchio di cemento;
  • la soluzione si imposta rapidamente, non può essere livellata;
  • la sabbia di una grande frazione, scarsamente setacciata, solca i solchi sul muro;
  • non si osservano proporzioni quando si mescola la soluzione;

  • applicazione irregolare, non uniforme, curvatura delle pareti;
  • strato di gesso troppo spesso, ricorda;
  • le condizioni di temperatura necessarie per l'impostazione dell'intonaco (fessure e desquamazione) sono interrotte.
  • lavori decorativi iniziati su una superficie bagnata.

Va ricordato che il tempo necessario per asciugare completamente l'intonaco cementizio è di 4 settimane. Il riscaldamento artificiale viene utilizzato con estrema cautela per evitare fessurazioni.

Consigli e trucchi

Quando si eseguono lavori di intonacatura, gli esperti consigliano di attenersi alle seguenti raccomandazioni. È necessario:

  • prestare attenzione alla marca di cemento e alla sua qualità;
  • sabbia accuratamente setacciare attraverso un setaccio fine;
  • osservare il rapporto tra i componenti della soluzione;
  • mescolare accuratamente la soluzione con la consistenza desiderata;
  • preparare adeguatamente le pareti, a seconda del materiale di cui sono fatte;

  • quando applicato più spesso controllare la verticalità e orizzontale;
  • ricorda che lo spessore dell'intonaco dovrebbe essere il più piccolo possibile;
  • dopo ogni aggiunta della malta, sciacquare la cazzuola in acqua, quindi la miscela sarà facilmente separata da essa;
  • lavare tutti gli strumenti immediatamente dopo il lavoro, poiché la soluzione congelata è difficile da pulire;
  • non intonacare a basse temperature e correnti d'aria;
  • Se la stanza è calda, bagnare la superficie con un atomizzatore.

Guarda il video: MALTA BASTARDA FIBRORINFORZATA: Tutorial di posa (Potrebbe 2019).

Lascia Il Tuo Commento