Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Stucco per soffitto: caratteristiche e tecnologia di processo

Se stai facendo la riparazione da solo con le mani per la prima volta, puoi affrontare una situazione molto controversa sul mastice. Ogni specialista ha la propria visione di dove, quando e che tipo di stucco dovrebbe essere usato. Diamo un'occhiata a questo problema in modo più dettagliato.

Caratteristiche speciali

Il mastice è spesso confuso con l'intonaco. E persino usare questi concetti contemporaneamente ai sinonimi. Questo non è del tutto vero, dal momento che il mastice ha una composizione più complessa e una consistenza uniforme. Oltre alla base, vengono aggiunti vari additivi che aumentano la durezza e la plasticità. Lo stucco è talvolta chiamato intonaco.

La confusione si verifica spesso quando si usano le parole "putty" e "putty". Possono sostituirsi l'un l'altro quando parliamo del processo di applicazione. Ma se stiamo parlando di materiale da costruzione, sarà più corretto usare la parola "stucco".

Questo nome deriva dal traino, che ha coibentato le giunture tra i tronchi o le tavole prima dell'avvento dei moderni materiali da costruzione.


Questo materiale da costruzione svolge le seguenti funzioni:

  • livella la superficie (questo è importante quando il rivestimento decorativo viene applicato con uno strato sottile, sotto il quale saranno visibili tutti gli svantaggi del soffitto);
  • aumenta la resistenza della superficie di lavoro;
  • migliora l'adesione con successivo rivestimento, può sostituire il primer;
  • risparmia materiali da costruzione, come colla per carta da parati o vernice, poiché sono distribuiti in modo più uniforme e non sono assorbiti nella base del soffitto;
  • È una base ideale per materiali non ferrosi, poiché copre bene qualsiasi base colorata o scura;
  • Alcune specie possono essere un rivestimento decorativo indipendente del soffitto.

tipi

L'intero riempitivo sotto forma di rilascio può essere suddiviso in:

  • finito;
  • richiedendo la preparazione.

Le soluzioni finite sono una sospensione che può essere utilizzata immediatamente dopo l'acquisto. Naturalmente, questa forma di rilascio è più conveniente, fa risparmiare tempo e fatica. In qualsiasi momento, puoi rimuovere parte della miscela e metterla nel posto giusto.


Le miscele secche richiedono diluizione. Questo, ovviamente, è meno conveniente, poiché ogni porzione deve essere impastata separatamente. Ma puoi controllare la coerenza - questo è un vantaggio decisivo, quando il lavoro viene eseguito sul soffitto e una soluzione troppo sottile sporca tutto intorno. Inoltre, allo stato secco, in base alle condizioni necessarie, la durata di conservazione è praticamente illimitata. Sì, e questa opzione è più economica.

A sua volta, l'intonaco secco per il soffitto può essere diluito con acqua o con un solvente. Dipende in gran parte dalla superficie di base e dalle proprietà della miscela.


Sull'applicazione di riempitivi per il soffitto sono:

  • Base. È usato per riempire grandi ammaccature o allineare le differenze di altezza del soffitto rispetto al pavimento o agli angoli, alle pareti. Per queste formulazioni più adatte con particelle grandi, questo permetterà loro di essere applicate in uno strato più spesso.
  • Finitura. Lo scopo della sua applicazione è la creazione di uno strato perfettamente liscio, sul quale verranno successivamente applicate decorazioni decorative. Non richiede rettifica e livellamento a causa del fatto che è applicato in strati sottili e consiste di particelle più piccole.
  • Speciale. Sono utilizzati quando, oltre al livellamento, lo strato di mastice deve svolgere una funzione protettiva - essere estremamente resistente, resistente all'umidità, resistente al calore.

Puoi incontrare e stucco universale. Combina le proprietà di tutti e tre i precedenti e viene utilizzato in quasi tutte le condizioni. La convenienza di questa opzione è ovvia. Lo svantaggio è solo l'alto costo.


Il mastice può essere classificato e composto. A seconda della sostanza principale, ci sono tre varietà.

  1. Gesso: meno resistente, deformato dall'acqua. Ma differisce per compatibilità ambientale, permeabilità al vapore, facilità di applicazione, rapida asciugatura. A causa della disponibilità è il più ricercato.
  2. Cemento - per i soffitti residenziali è usato raramente a causa della tessitura grossolana, della densità del materiale e del grigio. Applicato con uno spesso strato, protegge il soffitto da influssi esterni, sia meccanici che chimici.
  3. Sintetico - basato su polimeri. Possiede i più alti tassi di plasticità e forza.

È diviso in:

  • acrilico;
  • lattice;
  • olio;
  • colla;
  • Shakra;
  • stucco nitro.


Naturalmente, la composizione include additivi che aiutano la miscela ad asciugare rapidamente, adagiarsi su quasi tutte le basi e ad essere utilizzata in condizioni diverse.

Quale scegliere?

La scelta del mastice è influenzata da diversi fattori correlati:

  • Livello di abilità I professionisti sono in grado di navigare bene nelle composizioni, nelle loro caratteristiche e capire come e dove usarli. Per un principiante, è importante valutare tutti i vantaggi e gli svantaggi delle miscele e metterle in pratica attraverso prove ed errori. Se la scelta non è facile, puoi rimanere sul marchio universale.
  • Budget. Sfortunatamente, questa sfumatura a volte diventa decisiva. Pertanto, è importante valutare il rapporto tra prezzo e qualità, prima di dare la preferenza a opzioni più economiche. Se devi rifare tutto il lavoro, i costi raddoppieranno.
  • Produttore. I marchi comprovati con buone recensioni hanno sempre vantaggi rispetto a quelli meno conosciuti. Le miscele di Ceresit, Caparol, Volma, Master, Knauf sono molto richieste.

  • Rivestimento decorativo Non tutte le marche di stucco sono adatte per carta da parati, piastrelle o pittura. Pertanto, se hai già deciso come sarà il soffitto, controlla la compatibilità di tutti i livelli di finitura.
  • La scala del lavoro imminente. Se la base del soffitto è sufficientemente liscia, non è necessario stuccare l'intera area. Sufficiente applicazione locale. E il volume dei prodotti acquistati, rispettivamente, dovrebbe essere piccolo. Se si intende continuare la finitura, dare la preferenza al materiale asciutto - utilizzando una parte di esso, i resti possono essere salvati per un lungo periodo di tempo.
  • Tempo previsto A volte è importante portare a termine il lavoro rapidamente. L'opzione di asciugatura rapida è una miscela a base di gesso e le composizioni polimeriche impiegano più tempo per essere regolate.
  • Posto nell'appartamento Nel bagno o nella stanza senza riscaldamento costante sono necessari materiali speciali. Nel soggiorno si adatta quasi a qualsiasi opzione.
  • Sicurezza. Nel soggiorno, e specialmente nella stanza dei bambini, è importante utilizzare i componenti più ecocompatibili senza odore e impurità dannose per il corpo. Pertanto, quando si sceglie è importante controllare la documentazione.

ambito di applicazione

La scelta dell'uno o dell'altro tipo di mastice dipende dal materiale di cui è composto il pavimento, dalla sua rifinitura o rifinitura (se presente):

  • Lastre di cemento Molto spesso sono superfici perfettamente lisce, quindi non richiedono livellamento e la loro forza non deve essere migliorata con strati protettivi aggiuntivi. Singole buche, fessure, schegge possono essere punteggiate di stucco.
  • Cartongesso. Poiché il materiale in fogli non richiede allineamento. I giunti, i cappucci delle viti e altri fori dovrebbero essere elaborati separatamente. Aumentare l'impermeabilizzazione aiuterà la soluzione polimerica. Le discussioni sulla necessità di riempire l'intera superficie di un simile soffitto sono andate avanti da molto tempo. Non c'è ancora una risposta definitiva. Gli esperti consigliano ancora di eseguire questa procedura al fine di proteggere i fogli stessi dalla penetrazione di vernice o colla su di essi e successive deformazioni, oltre a danneggiare lo strato esterno della carta in caso di rimozione di carta da parati o vernice da esso. Affinché l'intonaco in gesso non si ammorbidisca dal mastice stesso, è necessario utilizzare la versione a base anidra o pre-applicare uno strato di primer.
  • legnocosì come i prodotti della frazione di legno (pannelli di particelle o pannelli di fibre) necessitano anche di protezione dall'umidità. Non sarà superfluo utilizzare una miscela non infiammabile. È necessario prestare attenzione alle articolazioni e ai dispositivi di fissaggio, non dovrebbero essere visibili, soprattutto se verranno utilizzati carta da parati o vernice sottile.


Non tutti i soffitti possono essere stuccati. I substrati porosi o strutturati per l'applicazione saranno ideali, dal momento che tale strato è collegato a loro più strettamente. Stucco di finitura può essere coperto con intonaco. Ma su smalto liscio, semplicemente non reggerà. Sotto il divieto ci sono alcuni materiali insonorizzanti e isolanti per lo stesso motivo.

Lo stesso tipo di stucco non può essere utilizzato in locali con scopi diversi (ad esempio, nel soggiorno e nel locale caldaia), poiché il microclima in essi sarà diverso. È necessario considerare la presenza di fonti di umidità, riscaldamento, correnti d'aria.

Nei salotti asciutti, è possibile utilizzare le composizioni più semplici a base di gesso. Se l'umidità in un'area residenziale è costantemente aumentata, è necessario che lo strato ottenuto sia a prova di vapore. Nello stesso albero, l'umidità, accumulandosi, non solo può portare alla deformazione, ma contribuisce anche alla riproduzione dei funghi e alla comparsa di muffe.

Nelle stanze non riscaldate, le miscele acriliche e di altri polimeri saranno l'opzione migliore. Non si restringono, tollerano cadute di temperatura e forniscono uno strato protettivo affidabile.


Preparazione delle superfici

La fase preparatoria spesso dipende da come verranno eseguite le riparazioni, nonché dalla loro efficacia. Pertanto, non trascurarli.

Per prima cosa devi:

  1. Pulire la stanza da oggetti che potrebbero interferire con la libera circolazione. Gli oggetti rimanenti, così come le finestre e il pavimento devono essere coperti con un film.
  2. Rimuovere il basamento del soffitto, le lampade. Applicare del nastro adesivo lungo il perimetro del soffitto.
  3. Preparare una scala a pioli o realizzare un'impalcatura temporanea (ad esempio, da sgabelli e tavole), in modo da poter lavorare comodamente con il soffitto.
  4. Preparare strumenti per stucco:
    • spatole (è meglio acquistare due o tre larghezze diverse) - inossidabile e gomma;
    • spatole per formare angoli esterni e interni;
    • la regola;
    • livello;
    • grattugia di costruzione o carta vetrata (la levigatura viene effettuata con il loro aiuto).

Il flusso di preparazione diretto è il seguente:

  1. Se il soffitto ha una struttura in cartongesso o truciolato, è necessario dargli il tempo di restringere. Tutti i materiali da costruzione dovrebbero asciugarsi bene. Solo in questo modo il mastice giace piatto, non si spezzerà e cadrà.
  2. Anche il vecchio rivestimento decorativo sotto forma di calce, vernice, carta da parati o piastrelle deve essere rimosso. Per questo, una spatola è più adatta. Uno strato di colla o imbiancatura pre-inumidito con acqua, la massa bagnata è più facile da rimuovere. È anche necessario rimuovere tutto lo sporco, le macchie e persino la polvere.
  3. Un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alle articolazioni. Devono essere accuratamente puliti, tagliare il bordo, formando uno smusso poco profondo. Nella risultante incavo la colla di posa.
  4. Prima dell'applicazione del soffitto di mastice trattato con un primer. Si applica con un pennello o rullo - prima in luoghi difficili da raggiungere e poi su tutta l'area.

Aprire la miscela finita o preparare la soluzione immediatamente prima di usarla. Per la riproduzione, è necessario rispettare le proporzioni che sono scritte sulla confezione.

La preparazione del mastice sull'acqua è la seguente:

  • la miscela secca viene aggiunta gradualmente al contenitore con acqua pura calda;
  • deve essere mescolato con un miscelatore da costruzione, un perforatore con ugello o qualsiasi mezzo improvvisato pulito fino a una massa omogenea;
  • successivamente, la soluzione risultante deve essere infusa per una decina di minuti, deve essere rimescolata e utilizzata.

Puoi preparare lo stucco da solo. Per l'olio, avrete bisogno di 2 kg di gesso in polvere, 1 kg di olio essiccato e 100 grammi di mezzi per una rapida solidificazione (essiccante). Per colla - una soluzione di colla per legno (cinque percento), gesso e doppio gesso. I componenti vengono aggiunti all'occhio per ottenere una massa viscosa.

Algoritmo di lavoro

Non c'è nulla di difficile nell'applicare lo stucco, ma come in qualsiasi altra attività, la velocità e la precisione dell'esecuzione derivano dall'esperienza. Perché ai principianti può essere consigliato di esercitarsi per la prima volta su materiali o muri non necessari.

Irregolarità della spatola sul soffitto, fossette di viti, giunture e crepecosì come gli angoli (se il soffitto è a più livelli). Per portarli e rinforzarli, si acquisiscono angoli speciali. Nasconderli aiuterà il mastice. Tale stucco locale può sostituire uno o due strati, il che significa che consente di risparmiare materiale.

Le crepe devono espandersi, approfondirsi e riempirsi con una piccola spatola. Per uno stucco di grandi dimensioni, applicare una spatola stretta a una quantità desiderata di malta iniziale. Distribuirlo sulla parete in modo da ottenere lo strato dello spessore desiderato.


Per il primo livello, non è possibile seguire alcuna tecnica di applicazione speciale. Inizia meglio dall'angolo. La spatola di solito è tenuta ad angolo. Per non ottenere onde o dossi, tutte le parti successive sono sovrapposte.

L'allineamento avviene usando una larga regola metallica o di legno. Se il livello pianificato dovrebbe essere denso, sarà difficile applicarlo completamente in una sola volta. E per allineare le strisce risultanti e la stratificazione ancora più difficile. Lascia che ci siano due o tre strati.

Negli angoli è necessario utilizzare un angolo speciale. La distribuzione della loro soluzione richiede abilità, ma il rivestimento è più uniforme.


Poiché gli strati si sovrappongono, è necessario il controllo. Viene effettuato utilizzando un livello. Idealmente, su una superficie ghiacciata non dovrebbero essere visibili strisce, gocce e tracce della spatola. Leggermente possono essere eliminati macinando con una grattugia o una carta vetrata.

Lo stucco finale viene applicato con uno strato molto sottile e la sua funzione principale non è la levigatura, ma la creazione di un rivestimento liscio. Pertanto, non può influenzare drasticamente i difetti esistenti. Viene applicato immediatamente in due direzioni. È meglio partire dalla finestra in accordo con la caduta dei raggi del sole.


Consigli

  • La soluzione finita durerà più a lungo se ogni volta dopo aver preso la sua parte strettamente chiudere il coperchio e avvolgere il contenitore con pellicola.
  • La composizione diluita può essere riempita con acqua, e prima dell'uso, scolare il surnatante e mescolare bene. Mescolare accuratamente e almeno 10 minuti.
  • La consistenza della soluzione dovrebbe assomigliare alla crema acida densa. Il liquido è difficile da applicare, assicurarsi di lasciarlo cadere e spruzzare. Spesso si attaccano alla base e si sfaldano.
  • Più velocemente la soluzione si asciuga, più piccola deve essere preparata la dose.
  • Applicare ogni strato successivo ad asciugare dopo quello precedente. Cioè, dopo che il colore applicato diventa uniforme a colori e le macchie scure umide scompaiono da esso.

  • È possibile accelerare il processo di essiccazione mantenendo la stanza in condizioni di bassa umidità e temperature al di sopra della temperatura ambiente. È meglio non usare pistole di calore e altri dispositivi di riscaldamento.
  • Rileva i difetti durante l'installazione dovrebbe usare una lampada, portandola di lato. In generale, per qualsiasi installazione funziona una buona illuminazione importante.
  • Quando si applicano vernici a base d'acqua o colla, lo stucco può bagnarsi e sgretolarsi. Per evitare questo, è necessario considerare il tipo di rivestimento decorativo. Se necessario, utilizzare un mastice impermeabile, o almeno prima della verniciatura applicare un primer e lasciare asciugare.
  • In alcuni casi, ad esempio, quando si rifiniscono i pannelli, non è affatto necessario stuccare il soffitto.
  • Se la differenza di altezza è più di un centimetro, è meglio usare l'intonaco come base.

Guarda il video: Riparare tubature di scarico senza rompere (Potrebbe 2019).

Lascia Il Tuo Commento