Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Come lavare le tende verticali?

Persiane verticali in casa - non un'innovazione. Completano perfettamente l'interno della cucina o del soggiorno. Molto spesso, il materiale è ricoperto da uno strato protettivo, ma la polvere quotidiana continua a penetrare nelle lamelle e il loro aspetto non è più così attraente. Praticamente ogni casalinga si trova di fronte alla domanda su come prendersi cura di loro adeguatamente. Dopo tutto, il materiale con cui sono fatte le lamelle è piuttosto fragile e, se pulito in modo improprio, viene facilmente danneggiato. Ma se esaminate la domanda, lavarle sembrerà un compito abbastanza semplice e prolungherà la durata del servizio per un lungo periodo.

Determina il materiale

Per lavare adeguatamente le tende verticali a casa vale la pena di determinare di che pasta sono fatte, dal momento che ci sono raccomandazioni per ogni tipo di materiale. Guarda le istruzioni fornite con l'acquisto.

Suggerimenti generali:

  • Se il materiale è un jacquard, è ammesso solo il lavaggio a mano in acqua non superiore a 30 gradi e una soluzione di sapone debole;
  • Le stecche in tessuto (cotone e sintetico) possono essere lavate in lavatrice e manualmente;
  • Lamelle in alluminio o legno non devono essere lavate a macchina e per lamelle fibra di vetro e bambù È adatto solo il lavaggio a secco.

È importante ricordare che le lamelle sono spesso impregnate con una soluzione protettiva speciale, quindi si raccomanda di lavarli non più di una volta all'anno per evitare di rompere il rivestimento.

Quando si acquista questo tipo di tende, si dovrebbe prestare attenzione alla presenza di etichette di cura - la loro assenza può indicare materiale di scarsa qualità, che sarà danneggiato durante il primo lavaggio.






7 foto

formazione

Esistono diversi modi per pulire le lamelle a casa:

  • lavaggio a mano;
  • nella lavatrice;
  • pulire le tende senza rimuoverle.

Se si scelgono i primi due metodi, è necessario rimuovere i tapparelle per il lavaggio dal supporto. Non dimenticare di aspirare e rimuovere la polvere con una spugna umida, perché mentre sono in uno stato verticale, è molto più conveniente farlo. Usa un pennello senza setole. Successivamente, svitare tutti i dispositivi di fissaggio, rimuovere con attenzione le lamelle. Tutti i pesi dovrebbero essere rimossi dalle parti inferiori e tutte le catene dovrebbero essere rimosse.

Prima di iniziare ad immergere tutte le lamelle nell'acqua, controllare se il materiale si stacca (specialmente per i colori vivaci). Per fare questo, prendi un panno bianco bagnato e strofinalo con le lamelle. Se il colore del tessuto bianco non è cambiato, lavabile. Presta attenzione alla foto. È possibile che possa perdere la sua forma e trasformarsi in una sfocatura.

Il cotone è un tessuto che può facilmente sedersi, quindi sii molto attento e fai particolare attenzione alla temperatura dell'acqua. Molto spesso, questi ciechi ottengono più lunghezza del necessario, poiché il restringimento si verifica nel 90% dei casi.




manualmente

Questo modo di lavare è considerato il più sicuro. Per lavare correttamente la lamella del tessuto seguire le raccomandazioni di seguito. Soggetto a tutte le regole e a un'attenta cura, il rischio di danni e deformazioni è minimo:

  • Rotolare delicatamente le lamelle in rotoli e metterli in acqua saponata per circa mezz'ora. L'opzione più conveniente sarebbe un bagno;
  • Usare detergenti delicati. Dovresti scegliere un gel per bambini per lavare i vestiti, un detergente per tappeti o mobili, uno shampoo neutro. Quando si sceglie dare la preferenza alla trama del gel. I rotoli devono andare completamente sott'acqua;
  • Dopo 30-40 minuti, scaricare l'acqua, verificare se lo sporco è uscito dalle stecche;
  • Se la contaminazione è ancora presente, ripetere l'immersione;
  • In caso di sporco pesante, non strofinare forte e strofinare le macchie, in quanto ciò potrebbe danneggiare il materiale;
  • Utilizzare una spugna morbida per rimuovere le macchie. Spostare la spugna verticalmente sulla lamella senza allungare o deformare il tessuto;
  • Successivamente, si dovrebbe lavare le lamelle con acqua (è più comodo farlo con una doccia) e appenderle sulla vasca in modo che l'acqua sia di vetro. Quindi lascia asciugare la tela in modo naturale.

Questo completerà il lavaggio. Le tende appese dovrebbero essere leggermente umide.

Assicurarsi che non ci siano correnti d'aria e finestre aperte al momento della fine dell'essiccamento, altrimenti potrebbe portare alla deformazione della forma della tela.



Nella lavatrice

Questa opzione è la più popolare, perché richiede molta meno forza ed energia. È già stato detto che vale la pena assicurarsi che il materiale possa essere lavato in lavatrice. Nel caso di cotone e sintetici, puoi iniziare a lavare in tutta sicurezza. Se non c'è certezza, non dovresti rischiare. Sequenza di azioni:

  • Il primo passo è quello di torcere le lamelle in rotoli. Se sono abbastanza stretti, torcili di 7-10 pezzi in un rotolo. Nel caso di tele larghe vale la pena di girarle di 4-5 pezzi.
  • Prima di caricare la lamella nella lavatrice, metterli in una borsa speciale per il bucato delicato. Possono essere trovati nei negozi di articoli per la casa o fatti da soli. Basta usare una federa in tessuto sottile.

Non mettere troppi rotoli nella busta, lasciare spazio libero. Molto probabilmente, il lavaggio dovrà essere diviso più volte.


  • Per lavare in lavatrice è necessario utilizzare mezzi parsing per il lavaggio sotto forma di gel. Non usare polvere, poiché è piena di macchie bianche sulle tele.
  • Seleziona una modalità delicata. Velocità di centrifuga ridotta al minimo, ma piuttosto spegnere per evitare lo stretching. Impostare la temperatura sulla temperatura minima.
  • Dopo che il lavaggio è finito, stendere con cura ogni rotolo e risciacquare con acqua fredda nella doccia. Il materiale non ha bisogno di spremere e svitare. Per asciugarli, è necessario appendere le lamelle lontano dalla luce solare diretta e da fonti di calore.
  • Riagganciare le doghe nel bagno, attendere che tutta l'acqua sia scaricata, quindi riportare i bui al loro posto, non dimenticare di fissare catene e pesi.

Per asciugare, puoi usare l'asciugatrice, non dimenticare di mettere qualcosa sotto, poiché l'acqua si scaricherà per un po 'di tempo. Adatto per asciugare e pulire il pavimento.


  • Se ci sono pieghe dopo l'asciugatura o luoghi molto accartocciati, quindi è possibile utilizzare un piroscafo o un ferro con vapore alla temperatura più bassa. Non dimenticare di usare la garza. Se la stanza è piccola, può essere appuntata con un oggetto pesante e raddrizzata con le mani.

Se rispetti i consigli per il lavaggio in lavatrice, il tuo prodotto ti servirà per un lungo periodo, altrimenti perderà le sue funzioni e diventerà rapidamente inutilizzabile.


Nella posizione eretta

L'opzione più morbida per pulire le lamelle, ma il più dispendioso in termini di tempo. Prima di scegliere questo metodo di lavaggio, È necessario conoscere alcuni importanti inconvenienti:

  • Se la contaminazione è molto forte, non dovresti nemmeno provare a pulirla in questo modo, poiché lo sporco si "diffonderà";
  • Alto rischio di macchie e macchie di sapone;
  • Le lamelle vengono pulite costantemente in uno stato verticale, che può provocare una caduta e lesioni, soprattutto se l'altezza della scala è abbastanza alta.

Questo metodo viene spesso utilizzato per rimuovere diversi punti singoli e non per pulire l'intera superficie.

Prima di pulire, non dimenticare di aspirare ed eliminare tutta la polvere accumulata. Scegli la potenza minima su un aspirapolvere, una spazzola per la pulizia dovrebbe essere usata senza un mucchio e setole grossolane.

Il secondo passo sarà la preparazione della soluzione di sapone. Accertarsi che la composizione del prodotto non sia sbiancante o granulometria. Vale la pena scegliere un rimedio delicato e delicato. Quando si mescola con acqua, provare a rendere la soluzione di sapone non troppo concentrata.

Quindi, prendi una spugna morbida, di nuovo senza setole e pelucchi, e inizia a pulire le lamelle dall'alto verso il basso con movimenti leggeri. Spostati verticalmente, non dovresti usare movimenti circolari, altrimenti potrebbe portare alla deformazione del materiale. Regole di base:

  • Utilizzare una piccola quantità di acqua. Non bagnare pesantemente il materiale;
  • Cerca di non strofinare la macchia e assicurati che il materiale non si allunghi;
  • Dopo aver pulito ciascuna striscia con una soluzione di sapone, cambiare l'acqua in una assolutamente pulita e utilizzare una nuova spugna per ripetere tutti i movimenti, rimuovere e lavare la soluzione di sapone;
  • Assicurarsi che non vi siano macchie di sapone sul materiale e lasciare asciugare le lamelle;
  • È vietato utilizzare oggetti estranei durante l'asciugatura, ad esempio un asciugacapelli. Le lamelle dovrebbero asciugarsi naturalmente, questo può richiedere molto tempo.

Cosa fare con un inquinamento molto forte?

In questo caso, il pulitore a vapore si adatterà perfettamente al suo compito. Per questo tipo di pulizia non è necessario rimuovere le lamelle dal supporto. Il getto di vapore è così forte che in pochi minuti tutto lo sporco lascerà il materiale. Dopo la pulizia a vapore, sarà necessario pulire più volte ciascuna striscia con una spugna umida.

Se le tue doghe sono in legno, dopo la pulizia dovranno essere lucidate. Per questo strumento adatto per lucidare mobili ordinari.


Se non hai abbastanza tempo per i tappi autolavaggi, contatta i professionisti. Molto probabilmente, useranno il metodo di pulizia dei bui usando gli ultrasuoni.

Come mantenere pulito?

Affinché le tende verticali soddisfino l'occhio per lungo tempo, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • Almeno una volta al mese è necessario aspirare le lamelle con un ugello speciale (l'ugello è adatto per mobili);
  • Se appare una macchia, cerca di eliminarla immediatamente. Ad esempio, pulire con una spugna di sapone;
  • I lamelli devono essere lavati non più di una volta all'anno per evitare la deformazione del tessuto e la cancellazione del rivestimento protettivo.

Guarda il video: TENDE VERTICALI (Giugno 2019).

Lascia Il Tuo Commento