Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Infissi da bagno

Per scegliere le lampade per il bagno, è necessario tenere conto delle peculiarità della stanza, comprese quelle stilistiche. Avendo capito tutta la varietà di paralumi, diventerà molto più facile creare un design unico di un bagno e un gabinetto con l'aiuto dell'illuminazione. È anche necessario calcolare il numero richiesto di lampade per creare una luce sufficientemente brillante.




Caratteristiche speciali

Quando si scelgono lampade per il bagno, si deve tener conto non solo delle caratteristiche delle lampade stesse, ma anche delle stanze. Installare la giusta illuminazione nel bagno non è così facile a causa dell'umidità elevata e delle cadute termiche costanti.


Quando si pianifica il cablaggio della luce per il bagno e la toilette, è necessario isolare bene non solo le luci stesse dall'acqua, ma anche il cablaggio.

Rilevante e la questione della muffa. Alcuni materiali dai quali sono fabbricati lampadari possono facilmente essere infettati da un fungo, e il risultato è un aspetto poco attraente. Pertanto, un importante indicatore per i sanitari è la resistenza a tutti i tipi di problemi simili.


Poiché l'installazione di tali sistemi richiede costi considerevoli, è importante installare modelli durevoli che non diventeranno inutilizzabili. Idealmente, la lampada dovrebbe durare senza sostituzione fino alla prossima riparazione. Inoltre, un modello di qualità non perderà il suo aspetto attraente.

Nei bagni moderni è consuetudine installare non solo la plafoniera, ma anche l'illuminazione locale.

Uno specchio è solitamente dotato di elementi di illuminazione, poiché spesso serve non solo come specchio per il lavaggio, ma anche come trucco. Vale la pena ricordare che in un raggio di 60 cm dal lavandino c'è una zona più suscettibile agli spruzzi d'acqua, pertanto, per installare entro questi limiti, è necessario selezionare i dispositivi di illuminazione più protetti.



La sicurezza di un particolare modello di apparecchio è indicata sulla sua custodia tramite un indice IP. Questo indice mostra la resistenza della lampada alla penetrazione di polvere o acqua.

Le lampade con i seguenti indici sono adatte per l'installazione in bagno:

  • All'interno del bagno o della doccia, le lampade devono essere installate con il più alto indice IP65, il che significa che il modello è protetto da getti d'acqua diretti.

  • A 60 cm dal lavandino ea 60 cm dal bagno o dalla doccia è consentito installare lampade con un IP44 inferiore, protetto dagli schizzi d'acqua.

  • In altri punti del bagno, un grado sufficiente di protezione è IP23. In questi casi, l'apparecchio è protetto da polvere e vapore acqueo, ma non resiste agli effetti dell'umidità diretta su di esso.



Non si dovrebbero acquistare modelli di lampade per il bagno senza un indicatore IP, poiché questo spesso significa che i prodotti non hanno superato la certificazione obbligatoria.

specie

Per il bagno viene scelto un diverso design di lampade, che è determinato dallo stile e dalle dimensioni della stanza. Un dispositivo di illuminazione correttamente selezionato può trasformare completamente le proporzioni della stanza, rendendole più attraenti e armoniose.






Ad oggi, i modelli di dot embedded ordinari sotto forma di "tablet" sono molto richiesti. Sono montati nel soffitto e per i bagni piccoli tali campioni sono sufficienti per creare luce.



Campioni di design dall'aspetto più insolito con una configurazione o colori speciali. Il modello di progettazione può essere una fattura o built-in, tuttavia, vale la pena notare che ci sono molte più opzioni di design per l'illuminazione spot di fattura.


Ci sono anche modelli più familiari, ad esempio un applique con una presa e un interruttore sul corpo stesso. L'uso di apparecchi con fili scoperti non è approvato, in quanto in caso di danni all'isolamento una persona può subire un infortunio grave a causa di corrente. Per motivi di sicurezza, i costruttori ei progettisti professionisti consigliano di nascondere tutti i cablaggi delle pareti o del soffitto, lasciando un solo soffitto con una lampadina all'esterno.


Nei bagni di grandi dimensioni in luoghi in cui l'umidità non cade, è possibile inserire una lampada da terra. Evidenzierà le aree particolarmente scure, creando il livello di luminosità necessario nella stanza.


Parlando di bagni grandi, non si può non menzionare la tendenza alla moda - l'uso di lampadari a sospensione nel design. Possono essere sull'asta per la regolazione dell'altezza, in alto o in sospensione ordinaria. Di norma, questa innovazione è adatta solo per interni moderni. Le camere, completate da un lampadario pendente, sono completamente trasformate. Una stanza così funzionale come un bagno, inizia immediatamente a dare l'impressione di un angolo accogliente e regale.






I bagni utilizzano molti tipi diversi di infissi e la scelta dell'una o dell'altra opzione dipende interamente dal creatore dell'interno.

Quale è meglio?

A seconda che tu stia cercando un'opzione per un piccolo bagno o per uno grande, le diverse idee di design lo faranno.

Per una piccola stanza è meglio optare per l'illuminazione integrata. Non è necessario selezionare il modello in testa o più sospeso, ma solo una piccola stanza. Si noti che con l'aiuto delle lampade integrate è possibile bilanciare visivamente le proporzioni della stanza, renderla più grande.


Quando si sceglie l'illuminazione da incasso dovrebbe essere particolarmente attento al produttore della lampada. Per il bagno, è necessario acquistare modelli di marchi collaudati che si sono dimostrati sul mercato e forniscono una lunga garanzia sulle loro lampade.

Le eminenti società hanno linee specializzate per l'illuminazione dei bagni, ed è desiderabile selezionare solo questi campioni speciali.

Non scegliere i modelli senza protezione dall'umidità. In qualsiasi cosa, secondo la tua opinione, non metterei una lampada in un angolo asciutto, il rischio è comunque grande che l'acqua cada su di essa. Nel migliore dei casi, la lampada può semplicemente fallire e, nel peggiore dei casi, mettere in corto circuito l'intera rete. È meglio selezionare modelli con tinte unite di materiali impermeabili che non consentano l'umidità all'interno.

Se si seleziona la retroilluminazione per il mirror, è necessario creare nuovamente la sicurezza della struttura. In questo caso, oltre alla tensione, le lampade non dovrebbero produrre luce troppo intensa, battendo negli occhi. Di solito nei bagni fanno dei pavimenti piastrellati, sui quali è facile scivolare nell'illuminazione sbagliata dell'intera stanza.


Lampadari sospesi sembrano armoniosamente solo in ampi bagni. Quando si sceglie un modello adatto, prestare attenzione a se è sufficientemente resistente agli effetti del vapore acqueo caldo.



Anche i modelli che non sono installati direttamente sopra la vasca da bagno o la doccia sono esposti a umidità elevata, ed è importante che il lampadario non brilli nel momento più inopportuno.

Recensione dei produttori

Molti paesi producono modelli decenti per i bagni. Tra questi, meritato onore goduto dai produttori europei. Italia, Spagna, Belgio, Germania, Repubblica Ceca si preoccupano della loro reputazione producendo solo campioni di alta qualità.




Vale la pena notare i lampadari italiani, che sono diversi da tutti gli altri con una vasta selezione di soluzioni di design. Si potrebbe anche dire che l'Italia è il trendsetter nel mercato delle lampade.

Le opzioni sono molto richieste dalla Turchia. Le lampade turche sono di alta qualità, moderne e molto inferiori a quelle europee. La Turchia è tra i leader nel mercato dell'illuminazione, dal momento che la qualità dei modelli turchi è alla pari con i modelli europei, ma la scelta di varie opzioni di moda è inferiore. Inoltre, la maggior parte dei produttori europei offre modelli di lusso, mentre la Turchia offre modelli per la classe media.



Russia produce molto meno modelli di qualità rispetto all'Europa o alla Turchia, ma i prezzi sono costantemente al passo con quelli europei. In Russia, non ci sono così tanti produttori veramente meritevoli che offrono opzioni tollerabili che hanno superato la certificazione obbligatoria. Un piccolo assortimento inoltre non aggiunge popolarità alle lampade russe.


Lo stereotipo è quello porcellana produrre prodotti di fascia bassa, purtroppo, non sempre si rivela essere solo uno stereotipo. I modelli economici non sono di buona qualità, ma sono presentati in una vasta gamma. Ampia scelta - gli unici modelli plus dalla Cina. Non dovresti innamorarti di un prezzo basso, ricorda che l'avaro paga due volte.


I migliori produttori:

  • Mantra (Spagna);

  • B. lux (Spagna);

  • AXO Light (Italia);

  • IDL (Italia);

  • Ozcan (Turchia);

  • SEDA (Turchia);

  • Fibo (Germania);

  • Schmitz-Leuchten (Germania).






Come scegliere?

Prima di tutto, devi pensare alla sicurezza dello spazio del bagno. È necessario acquistare dispositivi di alta qualità da produttori di fiducia, l'unico modo per evitare molti problemi. Ad esempio, non è sempre possibile sostituire immediatamente una lampada bruciata che era in uso solo per un paio di settimane: il budget delle riparazioni semplicemente non è stato progettato per questo. Per non pagare due volte, acquista subito un modello di buona qualità.



Al momento dell'acquisto, verificare se l'apparecchio è compatibile con il tipo di soffitto. Ad esempio, non tutte le lampadine sono adatte al montaggio su tele tese, poiché sono così riscaldate durante il funzionamento che semplicemente fondono la superficie del soffitto. Il soffitto macchiato deformato non è necessario da nessuno.

Controlla l'indice IP. Scegli un valore ottimale per la zona in cui si trova la lampada. Più in dettaglio questa domanda è stata disassemblata nella sezione "Caratteristiche".

Scegliendo una lampadina, è meglio dare la preferenza alle opzioni LED. Tali modelli hanno la vita di servizio più lunga, che può essere fino a 50 ore. Non si scaldano durante il lavoro, inoltre, ci sono varie variazioni delle temperature della luce: dal bianco tenue al bianco freddo.


Non aver paura di combinare diversi tipi di illuminazione. Idealmente, dovresti cercare di evidenziare tutte e tre le zone: superiore, medio e inferiore. Scegliendo una lampada particolare, fai attenzione a come è combinata con altri dispositivi di illuminazione e con l'intera stanza nel suo insieme.

Alcuni aspetti della scelta dovrebbero essere considerati in maggiore dettaglio, poiché spesso causano le maggiori difficoltà.

Quanto dovrebbe essere?

La luce del bagno non è sempre appropriata. A volte è necessario creare un'atmosfera rilassante, sottintendendo una luce morbida sommessa. Di solito è questo effetto che si ottiene nei saloni SPA, ed è abbastanza possibile riprodurlo a casa. La cosa principale è ricordare quante lampade dovrebbero essere nella stanza e quanta luce dovrebbero dare ciascuna.


C'è un livello standard di illuminazione per ogni stanza. Il numero totale di lampade varia in base all'area dei locali e al livello di illuminazione richiesto. La tabella mostra i valori di potenza dettagliati in watt.

L'area del bagno, quadrata. m

Luce intensa (circa 500 lux)

Luce media (circa 300 lux)

Luce soffusa (circa 150 lux)

0-6

150 W

100 watt

60 W

6-8

200 watt

140 W

80 W

8-10

250 W

175 W

100 watt

10-12

300 W

210 W

120 W

12-16

400 watt

280 watt

160 W

16-20

500 watt

350 W

200 watt

20-25

600 W

420 watt

240 watt

25-30

700 W

490 watt

280 watt


Va ricordato che ciascuna delle lampade è diversa nel suo livello di emissione luminosa, quindi è importante concentrarsi su di essa quando si calcola il numero richiesto di lampade. Hai bisogno della potenza totale dalla tabella divisa per la potenza della lampada selezionata e ottieni il numero di proiettori necessari.

Ricorda che questi valori sono approssimativi e richiedono aggiustamenti mentre lavori. Oltre ai calcoli, essere guidato dallo scopo della zona. Alcuni degli spazi richiedono una luce più intensa rispetto ad altri, ad esempio, l'area dello specchio dovrebbe essere ben illuminata e gli spazi angolari non dovrebbero essere dotati di lampade aggiuntive.


Dimensione ottimale

Una dimensione adeguata della lampada è strettamente correlata con la forma e le dimensioni del bagno stesso. Anche l'altezza dei soffitti è importante, poiché la lunghezza dell'apparecchio dipende direttamente da questo.



Per un minimo basso È auspicabile scegliere modelli integrati piani che si adattino perfettamente al soffitto. Possono essere proiettori con un diametro di 60x60 mm o larghi lampadari a soffitto di grande diametro. Per le stanze piccole, i faretti sono principalmente selezionati, poiché sono sufficienti per l'illuminazione e non occupano molto spazio.



Per bagni piccoli con soffitto alto È possibile utilizzare midsize, design minimalista o design piccoli e complessi. In entrambi i casi, la lampada non può dare abbastanza luce, in modo che sia completata da piccoli modelli punto di alta luminosità.


Per camere spaziose la scelta delle dimensioni è abbastanza grande, ma c'è una limitazione: la lampada principale non dovrebbe essere piccola. I piccoli modelli nelle grandi stanze sembrano ridicoli, anche se si tratta di un bagno. È possibile scegliere il lampadario a soffitto di grande diametro o modello sospeso fantasia. Dalle piccole lampade a sospensione è possibile creare un'intera composizione. Si consiglia inoltre di utilizzare LED a punti piccoli integrati.

Per l'illuminazione dello specchio di solito non usano grandi lampade. I modelli sono montati attorno al perimetro dello specchio e non superano le sue dimensioni. Spesso una lunga lampada è più piccola dei lati dello specchio, indipendentemente da dove è fissata: sopra, sotto o sui lati.


forma

La forma tradizionale delle plafoniere è un cerchio. I modelli rotondi si adattano alla maggior parte degli stili degli interni e si adattano a tutte le stanze, indipendentemente dalle loro dimensioni e proporzioni. Allo stato attuale, tutti gli accessori per il bagno sono fatti in tondo: spot, overhead, pendente.


Le opzioni quadrate sono più spesso utilizzate come applique. Sono utilizzati come illuminazione per specchi, nicchie, dettagli interessanti. Poiché le lampade quadrate hanno un aspetto insolito e moderno, vengono spesso utilizzate come elementi decorativi indipendenti, un'alternativa ai dipinti. I modelli a forma di quadrato possono essere realizzati in varie dimensioni, ma non è possibile incontrare i modelli quadrati incorporati punteggiati. Ciò è dovuto alle caratteristiche e al design fragile del soffitto.


Le opzioni figurate sono utilizzate nelle grandi stanze in grassetto stilistico. Le lampade possono essere fatte sotto forma di cristalli, palle. Opzioni popolari per spot con flusso di luce stretto regolabile.




I tubi sono utilizzati per illuminare specchi o altri elementi interessanti nel bagno. È possibile fissare una versione cilindrica sia orizzontalmente che verticalmente. Esistono anche interessanti modelli doppi in esecuzione in un pacchetto a due lampade. I modelli sono realizzati in una versione impermeabile, in modo che possano essere installati nella zona di alta umidità, ad esempio, vicino al bagno stesso.



La scelta a favore di una particolare configurazione è limitata solo dalla fantasia del proprietario del bagno. È importante prendere in considerazione lo scopo funzionale e la posizione dell'apparecchio per scegliere la forma più adatta.

materiale

Ci sono alcuni materiali che non sono assolutamente progettati per l'installazione in luoghi di alta umidità. Comprende legno, gesso, ceramica. Nonostante il fatto che molti non siano contrari all'installazione di una lampada di legno in bagno, è fortemente sconsigliato farlo.

Il legno è un materiale molto "capriccioso" che perde rapidamente il suo aspetto a causa di improvvisi cambiamenti di temperatura, e in una stanza con umidità elevata, il legno può persino marcire.

La plastica, al contrario, "mette radici" nei bagni. Le strutture aeree realizzate con pannelli di plastica con riempimento a LED sono da tempo diventati dei classici del genere per la decorazione dei bagni.


Si noti che solo le lampadine a LED possono essere utilizzate con tonalità di plastica, tutti gli altri campioni fanno sì che la custodia diventi nera e si fonda.

Con i modelli nel caso del vetro, tutto è esattamente l'opposto. Il vetro tollera i cambiamenti di temperatura e l'alta umidità, oggi è l'opzione più preferita per i bagni. Sia le variazioni opache che quelle trasparenti sono all'altezza delle loro funzioni protettive, la differenza è solo nella morbidezza della luce: nel primo caso, il flusso luminoso è più nitido e nel secondo è diffuso.


Spesso i campioni di plastica o di vetro hanno macchie di metallo, principalmente alluminio. Non è suscettibile alla corrosione e pesa poco, con il risultato di aver ricevuto un ampio riconoscimento. Nella progettazione dei bagni spesso si utilizzano inserti in alluminio nel colore del cromo, bronzo, argento chiaro. I colori elencati sono i più versatili e sono adatti sia per i bagni classici che moderni.


Stili reali

I bagni sono arredati in stili completamente diversi, rispettivamente, e gli apparecchi di illuminazione per loro sono selezionati in modo diverso. Da qualche parte è appropriato usare lampade a sospensione fantasia, da qualche parte - un riflettore modesto.



Per i bagni e le toilette in stile retrò, è caratteristico utilizzare strutture pensili di fantasia.

Несмотря на то, что их света порой оказывается недостаточно, использование дополнительной подсветки не приветствуется. Il massimo che si può decidere è quello di collegare un paio di applique da parete di design classico nella zona specchio o ai lati della vasca da bagno. Il vetro o il cristallo in combinazione con una base in metallo forgiato viene scelto come materiale per il lampadario.



Stranamente, il segno distintivo dei moderni interni in tecno-bagno è la mancanza di illuminazione. Usa tutti i tipi di piccoli modelli di lampade: punti, soffitto e macchie sul muro. Molto spesso, è consuetudine installare solo un tipo di apparecchio, evitando la creazione di combinazioni.


Un elemento obbligatorio è la presenza di una luce speculare. È auspicabile che il design del bagno scelga una luce bianca fredda, la cui temperatura è mantenuta a circa 4000 kelvin.

La popolare direzione loft apre un ampio spazio per la sperimentazione, in quanto approva l'uso di quasi tutti i tipi di lampade, che vanno dai lampadari classici e termina con i modelli lunghi ultramoderni. Le loro varie combinazioni tra loro per la suddivisione in zone di una stanza sono benvenute, ad esempio, illuminando il lavandino e il bagno con un tipo di luce, tappeto e armadio con asciugamani - con un altro e simili.





Come organizzare?

Per rendere l'illuminazione più confortevole e funzionale possibile, l'illuminazione deve essere collocata in punti strategici della stanza. La più grande difficoltà è la posizione delle lampade allo specchio. In questo caso, è importante posizionare la retroilluminazione intorno al perimetro o ai lati dello specchio, perché se si posizionano le lampade sopra e sotto, si distorce il riflesso, rendendo difficile il corretto truccarsi o radersi.


Non dimenticare di mettere una lampada da terra aggiuntiva accanto al portasciugamani. Ciò renderà il bagno più confortevole e allo stesso tempo faciliterà la navigazione durante la ricerca dell'elemento necessario. Se il cabinet si trova nella cosiddetta zona "wet", utilizzare alcuni faretti spot o un modello sospeso di luce diffusa in un alloggiamento impermeabile.

È possibile posizionare la striscia LED di luce normale dietro il lavandino al rubinetto. Questa opzione ti eviterà di dover accendere la plafoniera se hai solo bisogno di lavarti le mani. Ciò porterà a un notevole risparmio energetico, liberando il budget per acquisti più importanti.


Crea un punto culminante di nicchie o dettagli interessanti, disponendo la luce in modo che l'attenzione sia prestata a elementi simili. Ciò renderà l'interno generale più interessante e dinamico.



Opzioni alla moda all'interno

  • I riflettori in testa sono spesso utilizzati in piccoli bagni con soffitti alti. I modelli bruciati sono facili da sostituire con quelli nuovi. L'altezza del soffitto consente di non influenzare molto il soffitto stesso sul soffitto, praticamente senza alcun effetto sul cablaggio incorporato.
  • Qui vale la pena prestare attenzione non tanto alle plafoniere e al modello a parete, quanto al lavandino luminoso. Tale soluzione è estremamente insolita e non si adatta a tutti gli interni, tuttavia, nel caso specifico citato, il dissipatore luminoso è l'obiettivo principale dell'intera stanza.

  • Un lampadario pendente rotondo completamente sigillato crea una luce morbida diffusa. Di norma, una lampada di questo tipo è sufficiente per illuminare un piccolo bagno. Molto probabilmente, nell'angolo asciutto degli scaffali c'è un'altra lampada, poiché la luce del lampadario non è sufficiente per illuminare l'intera area prevista.
  • I modelli di cristallo Elite di solito non sono installati nei bagni, ma questo esempio è speciale. Qui vengono utilizzate molte soluzioni insolite: un lambrequin su una finestra, una sfera a specchio sul bordo di una vasca idromassaggio e così via. La zona inferiore è illuminata con luci incorporate nella vasca da bagno. Una tale mossa ha reso lo spazio della stanza più visivamente.



  • In questo caso, la luce viene utilizzata con misurazione e serve a creare un'atmosfera speciale. Luce soffusa a lume di candela in armonia con l'illuminazione della zona dello specchio. Faretti, creando flussi di luce diretta, illuminano a sufficienza il resto dell'area. L'utilizzo dell'illuminazione integrata direttamente nella vasca rende la stanza interessante e moderna.
  • Nei bagni bassi, dotati di un soffitto teso, è meglio usare i faretti integrati. Non occuperanno molto spazio, non attireranno l'attenzione su se stessi e creeranno un livello sufficiente di illuminazione nella stanza. Si consiglia di dotare lo specchio di luci aggiuntive che non consentano il passaggio dell'acqua.
  • I progetti di luci originali sembrano interessanti e in un modo vecchio stile. Il designer ha raccolto il duo perfetto dai lampadari a soffitto e dalle applique spettacolari. Si può notare che ci sono due interruttori vicino al lavandino: per la plafoniera e per l'applique. È preferibile non utilizzare interruttori in questo luogo, se l'acqua penetra su di essi potrebbe verificarsi un cortocircuito.


  • Diverse lampade a soffitto sono una grande alternativa all'illuminazione ad incasso. Hanno un aspetto estremamente armonioso, poiché le dimensioni e la forma sono quasi identiche a quelle delle piastrelle, che rivestivano le pareti e i pavimenti. I pannelli di copertura dei lampadari impediscono all'acqua di entrare direttamente nelle lampadine.
  • Nonostante la patina retrò, il bagno rimane moderno grazie ad una selezione competente di luci a specchio. Il design minimalista e l'uso di materiali di alta gamma li hanno resi una parte importante di questa stanza. Non sono protetti dall'acqua, quindi i progettisti li hanno correttamente separati dagli schizzi dalla parete vetrata.
  • In una stanza con nicchie una buona soluzione sarebbe quella di creare il loro controluce. Quindi il bagno è completamente trasformato, c'è l'illusione di una grande stanza, di nicchie continue e esterne. È anche necessario focalizzare l'attenzione sui dettagli, ad esempio sugli oggetti nascosti in nicchie o specchi.


Guarda il video: Guida sostituzione infissi su vecchio telaio: gli errori da non fare (Potrebbe 2019).

Lascia Il Tuo Commento