Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Come separare la cucina dalla stanza nel monolocale

Nell'interno corretto dell'appartamento di studio, sembra che non vi siano confini chiari tra le aree funzionali, e fluiscono tutte l'una dall'altra. Tuttavia, questa è solo un'illusione. In effetti, la suddivisione in zone qui è abbastanza chiara. Se si tratta di uno studio di piccole dimensioni, qui il più delle volte non si erigono tra le pareti divisorie e la divisione in cucina e nelle zone del soggiorno potrebbe essere condizionata.






Metodi di zonizzazione

Ora molti sviluppatori offrono appartamenti con un layout gratuito. Di questi alloggi spesso fanno appartamenti - studios. Questo non è senza senso, dal momento che lo spazio senza partizioni sembra più grande e più arioso. Se l'area dell'appartamento lo consente, puoi separare la cucina dalla stanza in diversi modi.






Considera alcuni dei più comuni.

Spazio per la zonizzazione dello studio con mobili. Separare la cucina e il soggiorno può:

  • Tavolo da pranzo Se hai spesso incontri intimi con amici o familiari, puoi realizzare un grande tavolo lungo in quasi tutta la lunghezza della stanza. Se i pasti in un appartamento si verificano raramente, sarà sufficiente un semplice tavolo trasformatore che si piega.
  • Il divano Se si decide di suddividere lo spazio di un monolocale con l'aiuto di un divano, è meglio se si tratta di un grande divano ad angolo che può svolgere contemporaneamente la funzione di un letto.
  • Set da cucina Questa opzione implica la presenza di armadi a pavimento, che possono essere completati da appendere piccoli scaffali. Una cucina a "isola" rivestita può includere elettrodomestici da incasso come un frigorifero, un piano cottura e un lavandino. Tuttavia, prima di trasferire il lavandino, è necessario consultare esperti se è possibile installare una cosiddetta "zona bagnata" nel mezzo della stanza. Forse questo richiederà alcuni lavori di costruzione aggiuntivi, che comporterebbero un costo maggiore del progetto.
  • Armadio - coupé. Questo mobile dovrebbe essere presente in ogni appartamento, non importa quanto sia piccolo. L'armadio integrato è la soluzione solomonica, che svolge simultaneamente due funzioni: immagazzinare oggetti e dividere una stanza in zone. Ci sono molti tipi di armadietti - può essere un armadio radiale, bifacciale - quando l'armadio è riposto su un lato, e dall'altro è dotato di mensole per mobili da cucina. Ci sono anche armadi per trasformatori, che sono costruiti in un letto pieghevole.
  • Bancone bar Una tale partizione completa di mensole pendenti o di supporti per bicchieri da vino sarà molto ben tinta. Questa non è solo una soluzione funzionale, ma anche estetica.





Divisioni scorrevoli o porte di materiale trasparente. Molto spesso, queste partizioni sono realizzate su misura in vetro o plastica ad alta resistenza. Un modo più economico per distinguere la zona cucina dallo spazio comune di un monolocale è installare porte scorrevoli o porte a compartimento tra di loro. Puoi anche appendere una tenda di tessuto. Solo il tessuto è desiderabile per scegliere una texture leggera - ad esempio, un'organza o un velo, in modo che attraverso di essa ci sia una buona panoramica. Se si desidera rendere opaca la partizione, è meglio se non è l'intera altezza della stanza, ma leggermente al di sotto dell'altezza umana.






I fan delle installazioni moderne apprezzeranno sicuramente la partizione interna dei blocchi di vetro. Possono essere completamente trasparenti o colorati. Per ulteriori effetti, è possibile creare blocchi di illuminazione aggiuntivi. Ciò aggiungerà grazia all'interno dell'appartamento senza appesantire.

Divisione cartongesso o parte del muro. Abbastanza spesso nelle case del vecchio magazzino dall'appartamento monolocale i proprietari decidono di realizzare un monolocale. Al fine di recintare la zona cucina dal soggiorno nel monolocale, la cucina stessa viene spesso trasferita alla loggia, mentre si rimuove l'unità di vetro con una finestra e una porta che separa la loggia dalla stanza. Il resto del muro può essere utilizzato contemporaneamente come armadio e come tavolo e come modo per isolare una zona da un'altra.

Un muro in cartongesso può anche essere una buona soluzione per separare i confini di un appartamento. Può creare nicchie su entrambi i lati. Dalla cucina saranno conservati utensili e accessori. Dal soggiorno nelle nicchie di cartongesso, puoi mettere piccole statue, fotografie, libri o CD.

Come variante della partizione, puoi costruire un arco per cartongesso.

Diversi livelli di soffitto e (o) piano. Con l'aiuto di pannelli di gesso sul soffitto, è possibile nascondere varie comunicazioni. Questo metodo è buono per gli appartamenti con soffitti alti, ma è inefficace in un monolocale, dove l'altezza degli scaffali è piccola.

Illuminazione. Lo spazio a zone può utilizzare l'illuminazione. In questo caso, un prerequisito è la presenza di illuminazione in ciascuna zona. Lampade a LED o piccole lampade che passano lungo il soffitto tra la cucina e il soggiorno appariranno molto impressionanti. Se la cucina ha una visiera, è possibile incorporare delle lampade che illumineranno l'area di lavoro. E nello spazio del salotto, puoi appendere un grande lampadario o diverse lampade diverse dall'illuminazione della cucina.

Pavimentazione. Questo può essere un tipo di rivestimento, diverso solo per il colore. O forse due materiali fondamentalmente diversi. Ad esempio, la zona cucina è piastrellata e la zona giorno è in laminato o parquet. In questo caso, non devono necessariamente essere nella stessa gamma di colori. I materiali possono variare non solo nella trama ma anche nel colore. La piastrella può essere leggera e il laminato al contrario del buio e viceversa.

I mobili in vetro sono perfetti per un piccolo studio: espanderanno visivamente lo spazio. In una stanza con una vasta area, è necessario raccogliere altri mobili fondamentali, ad esempio un rack in pietra naturale o materiale che imita il marmo o il granito.

Per eliminare il problema dell'odore del cibo che è inevitabile in un monolocale, in cucina è assolutamente necessario un buon cappuccio. La TV nell'appartamento è meglio installarla nel luogo in cui sarà visibile da tutti gli angoli. Quindi il processo di cottura sarà più divertente e la comunicazione con gli ospiti non verrà interrotta mentre si guarda una partita di calcio o un trasferimento.

Guarda il video: Come dividere una stanza senza muri? (Settembre 2019).

Lascia Il Tuo Commento