Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2019

Come smantellare accuratamente l'intonaco?

Intonaco - uno dei materiali di rivestimento più durevoli. Se il lavoro su intonacatura è fatto qualitativamente, il materiale servirà più di un decennio. Tuttavia, a causa di determinate condizioni e fattori, l'intonaco può rompersi, gonfiarsi e allontanarsi dalla superficie. In questo caso, viene smantellato e sostituito.

Caratteristiche speciali

Prima di porre la domanda su come rimuovere il vecchio intonaco dalle pareti o dal soffitto, vale la pena di chiarire in quali casi lo smantellamento del rivestimento è una necessità e come viene determinato.

La necessità di pulire le pareti dal vecchio rivestimento in gesso dipende dalla sua composizione:

  1. Clay. All'interno, è più spesso utilizzato nella decorazione di caminetti, stufe e vari apparecchi di riscaldamento. Durante l'uso, può sfaldarsi e deteriorarsi, a volte è necessario smontare e sostituire il vecchio rivestimento con uno nuovo.
  2. Gesso. Lo smantellamento viene effettuato come distruzione o, se necessario, per rivestire lo strato di gesso con un materiale da costruzione più duro e più pesante del gesso.
  3. Lime. Viene ripristinato quando lo strato si indebolisce, così come quando si lavora con cemento o intonaco polimerico.
  4. Cemento. Più spesso smantellato a causa di errori tecnologici nel processo di applicazione di intonaco alla superficie.
  5. Polymer. La struttura dei rivestimenti polimerici è piuttosto plastica, ma molto resistente. Si posizionano rapidamente su qualsiasi superficie e qualsiasi soluzione può essere applicata a loro. La comparsa di incrinature e sfaldamenti si verifica in caso di restringimento o violazione della tecnologia di applicazione.


Per la posa delle piastrelle è necessario pulire le pareti dall'intonaco. Se non rimuovi il vecchio materiale, quindi staccando lo strato inferiore, la piastrella potrebbe cadere con esso.

La forte superficie in cemento sabbiato può essere coperta con materiali di qualsiasi composizione. L'intonaco di gesso non tollera la malta cementizia. Argilla e gesso possono essere applicati sulla superficie calcarea. Lo strato di argilla viene rinnovato solo con l'aiuto dell'argilla, altri materiali non verranno impostati. La soluzione sabbia-argilla può essere applicata a qualsiasi materiale e su qualsiasi tipo di superficie.


tipi

Ai nostri tempi, il mercato delle costruzioni è pieno di materiali di rivestimento, quindi la scelta finale è piuttosto difficile. In alcuni casi è necessario ricorrere all'aiuto di uno specialista. Tuttavia, esiste una categoria di materiali quando si può essere sicuri che il prodotto sia il più resistente possibile alle influenze esterne, nonché a vari tipi di difetti meccanici. L'intonaco decorativo appartiene a questo tipo di materiali di finitura.

Eccellenti qualità esterne e lunga durata fanno dell'intonaco decorativo un'acquisizione redditizia. Il materiale ha una consistenza cremosa con toppe che gli danno forza e aumentano il volume. L'intonaco decorativo esegue con successo l'imitazione di vari materiali, come una pietra, un rivestimento in tessuto, carta da parati e così via. Con il suo aiuto è possibile creare varie versioni del design di pareti e soffitti. Può essere una superficie con disegni intricati stampati su di essa, oltre a vari effetti visivi.



Questi materiali di rivestimento possono essere classificati su incolla e strutturali. Nel primo caso, l'uso di intonaco è destinato a livellare la superficie (strato di sformo) per ulteriore rivestimento. Nel caso di intonaco strutturale, è esso stesso il materiale di rivestimento principale e conferisce alla superficie un aspetto finito.


Intonaco decorativo: il concetto è molto ampio, combinando molte opzioni per i materiali di finitura.

Particolarmente popolari sono:

  • chip di mattoni;
  • rivestimento floccato;
  • intonaco strutturato;
  • Intonaco veneziano;
  • intonaco strutturale
Intonaco veneziano
intonaco strutturato
rivestimento floccato

Uno degli elementi principali e più importanti di questo tipo di gesso è un legante, che appartiene al minerale, al polimero, al silicone o al silicato nella sua composizione.

  • minerale intonaco - un materiale la cui componente predominante è la calce. In combinazione con polvere di pietra, argilla e vari minerali, la miscela ha una forza che può crescere nel tempo.
  • polimero gesso. A causa della presenza nella composizione di resine acriliche è uno dei più resistenti a temperature estreme e alta umidità. Tale materiale è facilmente applicabile a qualsiasi tipo di superficie ed è in grado di imitare il marmo o la pelle.

  • silicato l'intonaco è caratterizzato da un'elevata plasticità. Il materiale non è quasi soggetto a inquinamento e ha un'elevata resistenza al vapore.
  • silicio gesso. Il componente principale del materiale è una resina siliconica. Tra i molti vantaggi, uno dei principali è la resistenza alle fluttuazioni di temperatura, una vasta gamma di colori e un alto valore di barriera al vapore.

Come completare rapidamente?

Per scoprire il livello di danneggiamento dell'intonaco, è necessario battere sullo strato superficiale con un martello piccolo, e questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione, senza applicare molta forza ai colpi. Se il suono è chiaro e chiaro, è un'indicazione che tutto è in ordine con lo strato di intonaco. Se il suono è sordo, il materiale è troppo asciutto e logoro al tatto, e quando lo tocchi, l'intonaco sta per scomparire - quindi l'eliminazione di tale intonaco deve essere completata al più presto possibile.

Per battere il vecchio strato di intonaco nel modo più comodo e rapido possibile con le tue mani.

Il metodo di perforazione più semplice consiste nell'utilizzare un trapano elettrico a percussione.che, grazie al suo speciale ugello a forma di lama larga, è in grado di staccare il vecchio strato di materiale e di pulirne la superficie. Un consiglio importante quando si rimuove l'intonaco in questo modo è di inumidire la superficie del muro in modo che durante il processo di pulizia non ci sia molta polvere e sporco nella stanza. Lo smantellamento viene eseguito anche usando uno speciale martello con un piccone come uno dei suoi lati.

Pulire l'intonaco con una spatola solo se si trova in uno stato catastrofico. In questo caso, l'intonaco spesso si stacca e scompare da solo, rimane solo per aiutarlo un po 'facendo leva con una spatola.


A volte, oltre ai mattoni, l'herpes zoster è un forte supporto per uno spesso strato di intonaco. Il processo di smantellamento di un tale muro richiede tempo e richiede uno sforzo considerevole. L'herpes zoster sono piccole assi di legno ripiene sulla superficie del muro. Lo smantellamento di un tale muro inizia con un'attenta separazione e pulizia dell'intonaco nella zona dei supporti e un esame e una valutazione approfonditi dello stato della superficie ai soffitti. Il modo più semplice e più economico per riparare un muro di legno è coprirlo con cartongesso.

È importante capire che il lavoro svolto è un affare polveroso, pertanto, come misura precauzionale, è necessario indossare un respiratore e occhiali di sicurezza.

Strumenti richiesti

Gli strumenti utilizzati hanno un enorme impatto sulla qualità del lavoro e, ovviamente, sul risultato. Come accennato in precedenza, l'uso di un martello è un modo facile e conveniente per rimuovere l'intonaco sfaldato. Il lato tagliente dello strumento è necessario per toccare la superficie. Quindi, se l'intonaco è tenuto estremamente inaffidabile, è probabile che scompaia da solo. I resti possono essere puliti con un raschietto o una cazzuola.

Se il materiale del mastice ha una consistenza a grana grossa, il modo più semplice è rimuoverlo con una spatola affilata. Questo metodo richiede un notevole sforzo fisico, oltre a una costante sostituzione o affilatura dello strumento.


Preparare qualitativamente il muro per la decorazione con i suoi materiali decorativi può utilizzare una grattugia speciale.

Se lo stucco si mantiene abbastanza saldamente sul muro e non si presta a metodi di rimozione manuale, allora in questo caso vale la pena ricorrere all'uso di "artiglieria pesante". Meglio servire come un pugno con una funzione d'urto. Per fare questo, un ugello speciale viene fissato nella presa e lo strumento viene trasferito nella modalità di impatto.


Per smantellare il vecchio strato di intonaco è possibile anche con l'aiuto del macinino. Con un disco diamantato, sulla superficie vengono tagliate strisce orizzontali e verticali, la cui profondità corrisponderà alla profondità dello strato di intonaco. Dopo di ciò, i resti possono essere rimossi con lo stesso raschietto o cazzuola.

Naturalmente, armati di equipaggiamento elettrico speciale per la rimozione dell'intonaco, il lavoro sarà più facile e veloce. Questi possono essere macchine di tipo AGP specializzate, varie smerigliatrici e così via.


Rimuovere dalla superficie del soffitto

La tecnologia di rimozione dell'intonaco dalla superficie del soffitto è quasi la stessa della parete. In questo caso, le forze avranno bisogno di molto di più, poiché è molto difficile tenere costantemente le mani in posizione sollevata. Per facilitare il processo di smontaggio, puoi attaccare un lungo bastone alla grattugia, spatola, raschietto o qualsiasi altro strumento.

Nel processo di pulizia del soffitto di gesso è spesso necessario il lavaggio preliminare dello strato decorativo. Ad esempio, la calce viene facilmente lavata via con acqua naturale. Per rimuovere la vernice a base d'acqua, è necessario aggiungere un po 'di iodio all'acqua, mentre nel caso dello smalto disperso in acqua è meglio utilizzare soluzioni di lavaggio speciali.

Prima di applicare un nuovo intonaco al soffitto, è necessario rimuovere tutte le irregolarità, sporgenze che sporgono dalla superficie. Assicurarsi di pulire i giunti in gesso delle piastre. Questo può essere fatto con un martello o una cazzuola.


Consigli e trucchi

Usa il consiglio dei professionisti, e poi il lavoro andrà molto più veloce ed efficiente.

  • Quando si lavora con un pugno, è necessario essere estremamente attenti a non danneggiare la base. La fretta nel rimuovere lo strato di intonaco è inutile. È meglio pulire la superficie in più passaggi che danneggiare la fondazione e continuare a ripararla.
  • Se lo strato di intonaco è più spesso di 3 mm, è necessario utilizzare una rettificatrice per vibrazioni. La principale differenza di questa macchina è che l'oggetto di lavoro esegue movimenti da un lato all'altro nello stesso piano.
  • La più grande difficoltà è la rimozione di cemento e intonaco di gesso. Per facilitare la rimozione, 30 minuti prima del lavoro dovrebbe essere fatto per trattare la superficie con una soluzione di acqua e aceto. L'acido contenuto nell'aceto renderà il gesso più friabile.

  • Decidendo di lasciare uno strato di vecchio intonaco, è importante capire che il materiale del nuovo strato dovrebbe essere più debole del precedente, in modo da non interrompere il vecchio strato durante il restringimento.
  • Se c'è un muro a secco sotto lo strato di intonaco, allora è necessario effettuare gli attacchi con attenzione, senza usare troppa forza. Lo smantellamento è meglio farlo con un martello con un piccone o una cazzuola.
  • Quando si applica un nuovo strato di intonaco sul vecchio, è meglio usare una soluzione più costosa, ma applicarla con uno strato più sottile.

Lascia Il Tuo Commento