Messaggi Popolari

Scelta Del Redattore - 2020

Come usare i nastri per tende?

Come utilizzare i nastri per tende è una domanda logica che sorge immediatamente dopo che l'hostess ha appreso cosa è questo dispositivo. In effetti, a prima vista non è chiaro come si possano utilizzare le strisce originali sulle tende, come si allacciano le tende originali, come si allacciano e come procedere dopo l'uso del nastro e dei nastri traslucidi. Ma vale la pena un po 'per capire l'argomento, e la finestra non è difficile.


Caratteristiche speciali

Il nastro per tende è un hardware morbido decorativo utilizzato per creare pieghe di diverse larghezze e configurazioni sul tessuto. Il suo uso per decorare la finestra è molto comune negli ultimi anni tra designer, cucitrici e artigiani in tende da cucito, perché questo impercettibile dettaglio può trasformare anche le tende più noiose in tende eleganti.

La cosa più conveniente è che è fatto non di tessuto elasticizzato, ma di materiale denso, grazie al quale può essere facilmente cucito su una macchina da scrivere su un tessuto, e le pieghe possono essere fatte di qualsiasi densità. La loro dimensione e quantità può essere regolata da diversi lacci, passati attraverso l'intera lunghezza del nastro.




Il nastro per tende ha le seguenti caratteristiche:

  • Semplifica il processo di cucitura delle tende;
  • Non richiede anelli per cucire per fissare il tessuto sui ganci - questi occhielli sono già forniti sul nastro;
  • Ti permette di drappeggiare un tessuto di qualsiasi densità e consistenza;
  • Permette il design originale della finestra;
  • Dà l'opportunità di regolare la larghezza e la lunghezza delle tende, senza ricorrere a metodi radicali di taglio e archiviazione del tessuto;
  • Larghezza variabile - da 3-4 centimetri a 15-16;
  • Anche un nastro trasparente è fatto di materiale resistente che non si sbriciola e non perde forma;
  • I raccordi non si sbiadiscono e non si deteriorano nel tempo;
  • Per essere lavato in qualsiasi modalità, non si restringe;
  • Facilmente serrato con corde;
  • L'assemblaggio di alta qualità offre pieghe chiare e pulite.



tipi

Ci sono diversi parametri in base ai quali il nastro per tende si divide in tipi: la densità del materiale, la larghezza, il tipo di attacco, il metodo di drappeggio del tessuto.

A seconda della densità del materiale, emettono: un nastro trasparente per tessuti leggeri (organza, tulle, velo, reti), opaco per materiali più pesanti.

Il nastro di nylon viene utilizzato per preservare l'aspetto estetico delle tende. Tuttavia, dobbiamo tenere a mente che il processo di cucitura del nastro invisibile richiede alcune abilità, perseveranza e tempo, e non ci sono quasi anelli sotto i ganci.

Il nastro di cotone è usato nei casi in cui non è necessario cercare di nasconderlo da occhi indiscreti. È molto più conveniente per il cucito, anche una sarta amatoriale può farcela in un tempo abbastanza veloce. Ha anche le sue caratteristiche: il cotone può ridursi fino al 15% dopo il primo lavaggio. Considerando questo, prima di lampeggiare, il nastro deve essere lavato e asciugato, o accuratamente cotto a vapore con un ferro da stiro.


La larghezza è divisa in nastri stretti, medi e larghi. Questa opzione non viene scelta a caso, ma in base alla posizione e al tipo di grondaia e al risultato previsto.

La larghezza minima è destinata ai casi in cui:

  1. La gronda si riferisce al tipo chiuso, cioè la giunzione dei ganci con la parte superiore della tenda si trova dietro la striscia decorativa;
  2. Le gronde si trovano in una nicchia;
  3. La parte superiore della tenda al posto della striscia decorativa nasconde un altro elemento, ad esempio un mantovana.

Si consiglia di utilizzare il nastro largo nei casi, se:

  1. La cornice è aperta o ha una forma non standard:
  2. La tenda ha un piccolo numero di ganci o elementi di fissaggio. Ciò può portare al cedimento del tessuto su un nastro sottile, e quello largo sosterrà con successo la parte superiore della tenda senza cedimenti;
  3. Le pieghe in cima alle tende sono la decorazione principale.



I tipi di nastri per tende a seconda del tipo di fissaggio sono più variabili, secondo il metodo di fissaggio (attaccato e termoadesivo) e secondo il metodo di fissaggio sulla grondaia (con ganci, occhielli e velcro):

  • Nastro con anelli a gancio. Si tratta di un accessorio morbido per la formazione di pieghe, lungo la linea superiore o mediana di una serie di passanti per appendere i ganci per tende. Se i passanti sono 1-2 righe, sono previsti solo per tende sospese e 4 file e più consentono di regolare l'altezza delle tende senza piegarsi e piegarsi;
  • Occhiali o con montaggio su occhielli. Questo tipo di nastro con anelli metallici per cornici di tubi di diversi diametri. Gli anelli sono semplicemente appesi alla tenda e le pieghe sono formate a mano. Un altro tipo è un nastro con una tasca longitudinale trasparente al centro, attraverso la quale passa la barra di tenda;
  • Nastro in velcro o nastro adesivo. Per il fissaggio ha una larga striscia adesiva, simile al velcro sui vestiti;
  • Autoadesivo Questo è un nastro rigido per tende, in cima al quale si trova una striscia adesiva per il fissaggio;
  • Combinato. Nastro che combina diverse opzioni di montaggio. Il più delle volte è un cappio e un velcro;
  • Interlining. Il fissaggio avviene riscaldando la striscia adesiva con un ferro da stiro. Funziona allo stesso modo delle strisce sui vestiti su una base di colla: quando riscaldato sotto l'influenza di alte temperature, la composizione diventa liquida e incolla il nastro sulla tenda, quindi si raffredda nuovamente, collegando in modo affidabile due strati di tessuto tra loro. Accade diversi tipi: con una striscia sul bordo superiore, con strisce sul bordo superiore e inferiore allo stesso tempo per il miglior fissaggio.
  • Per cornicione a corde. La cornice a corde è simile a quella del tubo, ma il suo diametro è molto più piccolo - questo è un sottile filo metallico teso sopra la tenda.

Per fissare il nastro della tenda sul cornicione dello spago, puoi usare passanti, velcro, occhielli, ganci.



drappeggio

La caratteristica più importante del nastro per tende è il tipo di pieghe che dà. Sono molto diversi e hanno un aspetto diverso sulle tende a seconda della densità del tessuto.

I seguenti tipi di drappeggi sono popolari:

  • Dissuasori. Queste sono file uniformi di pieghe perfettamente pulite. Il loro numero e il loro grado di densità dipendono da quanto tirare i lacci sul nastro;
  • Pouf. A differenza dei post, dà l'effetto opposto: pieghe irregolari. Una volta assemblato, assomiglia ad una superficie "waffle", quindi "waffle" è il secondo nome di questo tipo di drappeggio;
  • Matita. Classiche pieghe ripetitive strette. La piega più facile, veloce e versatile;
stubs
pouf
matita
  • Bicchieri (tazze, bicchieri). Prendono il loro nome per l'aspetto caratteristico delle pieghe, che ricorda un elegante vetro stretto e allungato sulla gamba. La larghezza del vetro dipende dalla forza con cui le pieghe vengono raccolte. Sembrano il più volumetrico di tutti disponibili;
  • Archi. Forma degli archi laconici sulla stoffa. Bello, insolito e fatto con solo un paio di movimenti della mano;
  • Butterfly. Pieghe a forma di diamante formate da quattro corde sul nastro;
calici
fiocchi
farfalla
  • Pieghe incrociate Le pieghe che si sovrappongono si formano con l'aiuto di due pieghe, che si sovrappongono l'una all'altra.
  • ventilatoreo la cosiddetta assemblea francese. Quando il nastro viene tessuto, si formano eleganti pieghe a forma di ventaglio di 4-5 piume.

Il processo di assemblaggio non è complicato di per sé, ma richiede il rispetto di alcune sfumature.

Pieghe incrociate
ventilatore

Tirare i lacci delle scarpe devono essere attentamente, è auspicabile farlo contemporaneamente su entrambi i lati. Con un'ampia larghezza di tende o tulle sarà più facile farlo insieme.

Se non c'è un assistente, fissa un lato con mezzi improvvisati e prendi uno alla volta. Il passo finale è una distribuzione uniforme delle pieghe alla stessa distanza l'una dall'altra.

La prima volta è difficile da fare "a occhio", ma un nastro centimetrico ti aiuterà qui. Misurare la lunghezza totale delle tende, deve essere diviso per il numero di pieghe, quindi si ottiene la stessa distanza tra le pieghe e il cornicione otterrà un aspetto ordinato.

Nel processo di trazione delle corde, sono estese abbastanza fortemente. Per non confonderli tra di loro, specialmente nella quantità di 3-4 pezzi, è necessario utilizzare un manicotto di carta per l'avvolgimento o speciali morsetti di plastica, che vengono venduti in molti reparti con accessori e tessuti.


Un errore molto comune con ganci appesi. Accade spesso che dopo l'assemblaggio, non vengano appesi ai loop, progettati per questo scopo, ma sul cavo allungato che forma il motivo sul tessuto. Questo è sbagliato. Quando si posizionano i ganci in questo modo, le tende si afflosciano sotto il loro stesso peso e le belle pieghe si attorcigliano.

È importante considerare un tale indicatore come il "coefficiente di assemblaggio" delle tende e del nastro. Questo valore è il rapporto tra le dimensioni delle tende e il nastro della tenda, che determina la lunghezza iniziale del nastro prima dell'assemblaggio. È individuale per ogni tipo di panneggio:

  • matita - 2-3,5;
  • archi - 2.5-3;
  • sbuffi - 1.5-2.5;
  • fan -2.5;
  • occhiali - 2-3;
  • Passacavi - 1.6-2.5.

Questi valori non sono definitivi, possono essere ridotti o aumentati all'unità a seconda della densità desiderata delle pieghe. La lunghezza del nastro, tenendo conto del coefficiente, è calcolata dalla formula: la lunghezza dei cornicioni x il fattore di assemblaggio + 10 centimetri per piegare il nastro lungo i bordi. Cioè, per esempio, se la lunghezza della cornice è di 3 metri e il coefficiente di 2,5, dopo aver aggiunto un orlo, otterrai 7,6 m di nastro per tende.


Come scegliere?

Treccia correttamente selezionata per il montaggio: la chiave per risultati eccellenti. Esistono diversi criteri di base in base ai quali è necessario scegliere la banda appropriata:

  • Tipo di cornicione Per bastoni per tende disposti in una nicchia o sotto una striscia decorativa, un nastro di larghezza media (circa 6 centimetri) sarà sufficiente, dal momento che i ganci non saranno ancora visibili sul lato anteriore. Per le cornici di tipo aperto, è più adatto un ampio nastro di cotone con ulteriori file di anelli. Gli elementi di fissaggio inoltre non saranno visibili "dalla faccia" del prodotto;
  • Tipo di montaggio. Il nastro deve corrispondere alle possibilità di fissaggio sulla grondaia: sui ganci, sugli occhielli, sul velcro. Velcro Il velcro è altrimenti chiamato un nastro a contatto, che consiste in due metà: anello e gancio. Per una cornice di corde assolutamente qualsiasi tipo è conveniente; occhielli sono più adatti per gronde, per gronde con ganci - un nastro con anelli; la cornice del soffitto è anche conveniente per diversi tipi di fissaggio;
  • Tessuto per tende. Il materiale determina il grado di trasparenza della cinghia. Per rendere il lato anteriore del prodotto di tessuto leggero traslucido esteticamente gradevole, il nastro per tende deve essere scelto anche in tessuto traslucido. Per materiali più densi e pesanti (ad esempio, tessuti jacquard) si intendono gli accessori in cotone denso;
  • Il design della stanza. La direzione generale dello stile determina il tipo di drappeggio e il grado della sua complessità. Per gli interni progettati in stile classico, le soluzioni semplici sono più simili (matita, controsoffitti) e gli stili storici sono caratterizzati da forme più originali, come i fan o gli occhiali;
  • Fattore di assemblaggio Più lunga è la cornice e più densa è la stoffa, più larga e robusta dovrebbe essere la fettuccia. In tal caso, se si prevede di posizionare due tende su un nastro, è necessario calcolare la lunghezza del nastro per ciascuna separatamente, quindi aggiungere 10 cm e riepilogare il risultato;
  • Arredamento aggiuntivo Le semplici tende pieghettate non sorprenderanno nessuno. L'ultima parola nel design della stanza: l'uso dell'illuminazione. Può essere installato sia sul nastro che sui cornicioni per creare volume aggiuntivo sul gioco di luci e ombre e per aumentare visivamente l'altezza del soffitto. È auspicabile che la retroilluminazione sia a LED, risparmierà in modo significativo i costi energetici.



Come cucire correttamente?

Il principale vantaggio del nastro per tende è che può essere cucito a casa se c'è una macchina da cucire. Le istruzioni passo passo comprendono i seguenti passaggi:

  1. La giusta scelta di tessuto e nastro per tende coordinato.
  2. Elaborazione di tende o tulle, a seconda di cosa è stato scelto per la combinazione con il nastro. Questo si applica a quei tipi di tessuti che si stanno sgretolando, non sul fondo della fabbrica o sul bordo laterale. In questo caso, deve essere trattato con una cucitura a doppio orlo. Per le tende già pronte, che devono solo cucire il nastro, non è necessaria alcuna manipolazione.
  3. Nella terza fase, è necessario cucire tra il nastro e il tessuto. Per fare questo, applica un nastro per tende sul bordo superiore della tenda o del tulle, sul lato anteriore (questo è importante) con le tasche rivolte verso il basso; piegare all'interno dei bordi laterali del nastro. Quindi attaccare il nastro con una linea dal basso per la larghezza fino a 4 cm, e da 4 con due linee (un'altra è posizionata al centro del nastro). Tutti i punti sono cuciti in una direzione, non a zigzag; il bordo superiore non è cucito.
  4. Nella fase successiva, è necessario piegare la striscia di tessuto cucita con una tolleranza di 0,5 cm sul lato cucito, quindi sarà nel posto giusto nella posizione corretta, con le tasche in alto in modo che sia conveniente posizionare il panno sui ganci in futuro. Raddrizzando delicatamente il tessuto per adattarlo ai bordi, puoi appuntare con spilli e cucire la linea di fondo. Questo metodo di cucitura elimina la necessità di pre-elaborare il bordo superiore del tessuto.
  5. Il sipario è pronto, rimane solo per tirare i lacci per formare le pieghe, distribuirle a distanze uguali e attaccare i ganci (se il tipo di mezzi di fissaggio). Le tasche laterali con questo metodo non sono cucite, quindi possono essere attaccate ai lacci del nastro.



Secondo modo inizia anche con la scelta del tessuto e l'elaborazione dei bordi del prodotto. Successivamente, il bordo superiore della tenda o del tulle deve essere piegato sul lato sbagliato rispetto alla larghezza del nastro della tenda più 0,5 cm. Prima di cucire il nastro, viene piegato su entrambi i bordi 2 cm all'interno, dopo aver rilasciato i lacci. Mettendo il nastro vicino al bordo laterale, è necessario fare un rapido sguardo e poi cucirlo su una macchina da scrivere.

Anche questo metodo non richiede molto tempo, ma sul lato anteriore del prodotto saranno visibili 2 o 3 cuciture invece di una.


La terza via:

  1. Piegare il bordo superiore del tessuto alla larghezza del nastro della tenda.
  2. Sull'orlo, mettere il nastro della tenda con le tasche verso l'alto, partendo dal bordo superiore di 0,5-1 cm. Allo stesso tempo, il nastro dovrebbe essere 3-4 cm più corto del tessuto (2x2 o 1,5x1,5 cm a seconda della larghezza del doppio orlo).
  3. Appoggia la parrucca con fili a contrasto.
  4. Spianare la linea della macchina Tutte le cuciture dovrebbero iniziare da un bordo.
  5. Per elaborare un taglio laterale con doppio orlo alla base del nastro in modo che le corde per l'assieme camminino liberamente e non siano attaccate al tessuto.

Con questo metodo, l'orlo laterale è ottenuto il più preciso possibile, come se il sipario fosse acquistato immediatamente insieme al nastro.




Come calcolare la lunghezza?

A volte anche un centimetro in più di tende può rovinare l'aspetto ordinato della finestra. Ma è ancora possibile accorciare la tenda - appendere la cornice un po 'più in alto o tagliare l'eccesso e orlo con una macchina da cucire, ma renderla più lunga è un compito molto difficile. Per non trovare diversi modi di trasformare tende inutilizzabili, è necessario eseguire immediatamente e accuratamente tutti i calcoli.

È importante notare che per le misurazioni è meglio non utilizzare un metro di misura, ma un metro a nastro. È più lungo e dà un risultato più accurato a causa della sua rigidità.

Ci sono tre tipi di tende: sul davanzale della finestra, sotto il davanzale della finestra e sul pavimento. Le misure vengono eseguite allo stesso modo: dalla base degli anelli (ganci, fermagli) o rotaia alle grondaie alla lunghezza stimata dal livello del pavimento. Allo stesso tempo, i centimetri extra per le quote non sono inclusi in questa lunghezza. Vengono aggiunti quando si calcola il consumo di tessuto: 3-4 centimetri dal fondo su una doppia piega, 0,5 cm, 1 cm o 1 cm più la larghezza del nastro tenda sulla parte superiore, a seconda del tipo, che si suppone cuci la tenda sul nastro.

La larghezza del tessuto è determinata dalla lunghezza della grondaia (non dall'apertura della finestra, perché la grondaia si protende di 10-15 cm dietro di essa) moltiplicata per il fattore di assemblaggio. Plus 10 cm secondo la formula per la lavorazione del bordo e l'assenza di spazi sui lati.

Ad esempio, per una finestra standard con una larghezza del cornicione di 200 cm e un'altezza di 260 cm con un fattore di 2 dopo tutti i calcoli, comprese le curve, avrete bisogno di 285 cm di tessuto in altezza e 400 cm in larghezza.




Cosa sostituire?

Il nastro per tende appartiene alla categoria di quelle cose che svolgono una funzione molto importante e costano allo stesso tempo copechi. La necessità di trovare un'alternativa che può essere utilizzata al posto di questi accessori, si pone solo nel caso in cui il negozio semplicemente non ha trovato un'opzione adatta. Esistono due soluzioni al problema in base al tipo di allegato:

  1. Per ganci e coccodrilli. Cuci il nastro da solo, usando il filo molto spesso dell'iride come lacci o calcola il fattore di assemblaggio e piega le pieghe manualmente.
  2. Per gronde di tubi. È conveniente appendere una tenda su un tubo su un nastro, che presenta larghi anelli o una tasca solida. È abbastanza difficile cucire un nastro con occhielli da solo, ma è facile cucire una tasca longitudinale lungo il diametro del tubo anche per una cucitrice principiante.

cura

Per utilizzare correttamente il nastro per tende, è importante considerare solo alcune caratteristiche:

  • Posare tutte le linee in una direzione in modo che il prodotto non deformi;
  • Per formare pieghe, stringendo i lacci contemporaneamente su entrambi i lati;
  • Предварительно постирать или отпарить ленту, чтобы она не дала усадки после первой стирки.
  • Если изделия качественное, подходит ручная и машинная стирка. Ориентироваться в выборе температурного режима и моющего средства нужно по типу материала, из которого пошита штора или тюль.

Esempi nell'interno

Складки на шторах универсальны. Un classico assemblaggio a matita su un tessuto monocromatico neutro sul davanzale è adatto per un'organizzazione o un ufficio comunale, i ventilatori oi bicchieri originali sul pavimento saranno appropriati nel soggiorno in uno stile storico, i leggeri sbuffi sulle tende oscuranti completeranno perfettamente la camera da letto e le tende luminose con fiocchi faranno la camera dei bambini.




Guarda il video: Come raccogliere le tende con le (Febbraio 2020).

Lascia Il Tuo Commento